Ciao! Mi chiamo Michele e scrivo per questo sito dedicato interamente a Roma e al Vaticano. Oggi voglio parlarti proprio di una delle zone per cui molti turisti provenienti da tutto il mondo decidono di visitare Roma: la Città del Vaticano. Ben sai che questa zona di Roma è il cuore pulsante della cristianità, il suo centro mondiale. Molte persone sognano per tutta la vita di passeggiare in questo stato e noi italiani abbiamo la possibilità di averlo ad uno schiocco di dita!

Per questo motivo ho pensato che sarebbe il caso di scrivere una guida sui luoghi che ognuno di noi dovrebbe vedere assolutamente in Vaticano, per forza, almeno una volta nella vita! Se stai pensando di fare un viaggio a Roma o se semplicemente abiti nelle vicinanze, non puoi non vedere i posti di cui ti parlerò di seguito. L’arte che puoi ammirare in Vaticano è davvero tanta, qui sono conservate opere di Michelangelo, Raffaello, Leonardo, Giotto, Caravaggio e Bernini, per citarne alcuni 😉

Prima di iniziare, voglio ricordarti che per visitare tutti i posti di cui ti parlerò, puoi scendere alla stazione Ottaviano sulla linea della Metro A. Proseguendo per l’omonima via, puoi arrivare alla prima meta: i Musei Vaticani. Da lì sarà semplice procedere verso le tappe successive poiché sono tutte vicine tra loro 🙂

In questa guida ti lascio anche i biglietti che ti servono per visitare tutte le tappe di cui parlerò. Ti ricordo che per la Basilica di San Pietro l’ingresso è gratuito!

Non voglio perdermi troppo in chiacchiere, direi che è il momento di iniziare!

Cosa vedere in Vaticano

1. Musei Vaticani

Siamo alla prima tappa di questo viaggio. Un connubio di arte e storia, una delle raccolte d’arte più grandi di sempre, parlo dei Musei Vaticani! Migliaia di turisti provenienti da tutto il mondo visitano questo luogo unico. Qui puoi trovare opere accumulate dai Papi nel corso dei secoli. Entrando ai Musei Vaticani puoi percorrere tutta la storia dell’uomo attraversando numerosi musei, da quello dedicato agli Antichi Egizi fino a quelli più vicini ai giorni nostri.

Pensa che per girare questo meraviglioso complesso, ci puoi mettere anche 3-4 ore. Le opere e le sale da vedere sono veramente tantissime, ad esempio:

  • Puoi ammirare i bellissimi affreschi sulle pareti delle Stanze di Raffaello. Come puoi ben capire, queste decorazioni sono state realizzate da Raffaello in persona e dai suoi allievi.
  • La Pinacoteca Vaticana è un’ala dei Musei Vaticani che grazie alle condizioni di luce perfette, ti permette di ammirare capolavori di artisti del calibro di Raffaello, Leonardo e Caravaggio.
  • La Scala Elicoidale di Giuseppe Momo, una delle scale più spettacolari e conosciute del mondo, un capolavoro dell’architettura.
  • Il Museo Gregoriano Egizio ti fa immergere nell’era degli Antichi Egizi, ti troverai davanti a mummie, geroglifici e papiri antichi.
  • La Galleria delle Carte Geografiche ti lascia un ricordo unico. Un corridoio di 120 metri fatto di cartine geografiche delle nostre regioni, realizzate quasi 500 anni fa.

Veniamo a noi, passare da qui è veramente un obbligo perché hai l’occasione di camminare in dei musei che racchiudono tutta la storia dell’uomo e dell’arte. Se non hai mai visitato i Musei Vaticani, devi assolutamente farlo! Per quanto mi riguarda è un obbligo per qualunque turista, altrimenti vedi il Vaticano solo per metà. Sicuramente saprai che qui puoi ammirare anche la Cappella Sistina, non te l’ho detto prima perché ne parlo tra poco 🙂

Se vuoi sapere tutto ciò che bisogna assolutamente vedere ai Musei Vaticani, ti lascio questa guida che ho scritto e pubblicato direttamente su questo sito.

Puoi trovare tutte le informazioni sulla prenotazione della visita e sugli orari di apertura dei Musei Vaticani su questa pagina.

2. Cappella Sistina

Veniamo al secondo capolavoro che puoi visitare in Vaticano: la Cappella Sistina. Parliamo del cuore pulsante dei Musei Vaticani, uno spettacolo unico per i nostri occhi. Se visiti per la prima volta la zona del Vaticano, non puoi non passare di qui. Gli affreschi di Michelangelo sono entrati a gamba tesa tra i più belli di tutta la storia dell’arte, bellezze uniche!

Tra tutti questi affreschi puoi ammirare la Creazione di Adamo di Michelangelo, il più famoso della Cappella Sistina ed uno dei capolavori più importanti della storia. Inoltre proprio qui puoi guardare il Giudizio Universale, altro capolavoro di Michelangelo che tutti i turisti ammirano a bocca aperta quando attraversano questo posto.

La Cappella Sistina è un luogo importante poiché rappresenta il posto dove vengono eletti i nuovi Papi, il conclave si tiene proprio qui. I cardinali vengono chiusi a chiave all’interno della Cappella Sistina fino al termine delle votazioni, che sia fumata nera o bianca. Insomma, puoi ben capire che questo luogo devi assolutamente visitarlo almeno una volta nella vita. Se tu sei credente o meno non importa, qui puoi ammirare capolavori unici della storia dell’arte. Ti ricordo che la visita della Cappella Sistina è abbinata a quella dei Musei Vaticani, il biglietto è unico, non perdere questa opportunità!

Ricorda anche che noi abbiamo un’occasione unica al mondo: nessuno negli ultimi secoli ha visto la Cappella Sistina come la si vede oggi. Il suo restauro è durato circa 14 anni ed è terminato nel 1994. Se non sei mai riuscito a vederla, sfrutta questo momento storico per ammirarla come nessuno ha mai fatto, non te ne pentirai

Tramite questa pagina puoi prenotare il giorno della tua visita per accedere sia alla Cappella Sistina che ai Musei Vaticani!

Se stai cercando tour e biglietti per Cappella Sistina e Musei Vaticani, valuta queste esperienze!
👇🏻

3. Giardini Vaticani

La terza tappa di questo nostro viaggio sono i Giardini Vaticani! Occupano più della metà dello stato della Città del Vaticano, precisamene la zona più a sud. Magari li avrai visti in qualche film, io amo vederli nelle scene girate nella serie tv The Young Pope di Sorrentino. Solo che in questo caso non è una scena ricostruita, puoi vederli veramente! Per quanto mi riguarda, parliamo di una zona assolutamente unica, tutto è curato nel minimo dettaglio, per questo ti consiglio di vederli 🙂

Lo scopo di questi giardini è dare un luogo di pace e riposo al Papa. Tutto questo accade da molti secoli, per questo puoi intuire quanta storia è passata in questo angolo verde nel cuore dello stato più piccolo del mondo! Puoi vedere i Giardini Vaticani grazie al biglietto dei Musei Vaticani. Al momento della prenotazione devi selezionare l’opzione con la visita ai giardini. Ti permette di fare un tour di 45 minuti nei Giardini Vaticani, il tutto con un autobus scoperto! Puoi prenotarti attraverso questa pagina!

4. Piazza San Pietro

Musei Vaticani, Cappella Sistina e Giardini Vaticani. Direi che è ora di passare alla piazza per eccellenza del Vaticano: Piazza San Pietro. Tutti i turisti che vengono a Roma passano da qui, il colonnato del Bernini rende tutto più magico! La grandezza di questa piazza racchiude il cuore pulsante dello Stato Vaticano. Arrivando qui potrai camminare nella piazza e guardare coi tuoi occhi la Basilica di San Pietro, la maggiore chiesa del mondo.

La piazza delimita la Città del Vaticano con lo Stato Italiano. Se da un estremo hai la Basilica di San Pietro, dall’altro hai l’Italia con Via della Conciliazione, la strada che ti porta verso il Tevere e Castel Sant’Angelo, altro monumento assolutamente da visitare a Roma. Se guardi la foto in alto, puoi ben vedere come la piazza abbia dei giochi di prospettiva unici. Le colonne infatti hanno dietro di se altre colonne, ma in alcuni punti precisi della piazza non riesci a vederle per via della dei giochi di prospettiva e della perfezione di questo colonnato.

Inoltre come ben sai, Piazza San Pietro è il luogo dove tutti aspettano il nuovo Papa quando ci sono le elezioni. Sia la piazza che Via della Conciliazione si riempiono di persone, pensa che questo luogo può accogliere anche 300 mila persone! Ma sappiamo benissimo che se sei qui non è solo per vedere la piazza, passiamo alla prossima tappa 🙂

5. Basilica di San Pietro

La Basilica di San Pietro è il luogo di culto più unico al mondo. Nessuna chiesa è come questa, che tu sia cristiano o meno non importa, le opere e gli affreschi che trovi in questa basilica sono vera arte. Puoi ammirare alcune tra le migliori opere di tutta la storia, non puoi non passare di qui! Tra la Basilica di San Pietro, i Musei Vaticani e la Cappella Sistina, di certo l’arte non manca 🙂

Per poter entrare nella Basilica devi fare una lunga fila in Piazza San Pietro, il consiglio è quello di visitare la Basilica in settimana o in prima mattinata nei festivi. La fila può durare anche più di un’ora, per questo ti consiglio di valutare gli accessi dedicati con audioguida, tour e visita della cupola!

Una volta dentro la Basilica di San Pietro puoi ammirare la sua grandezza, gli affreschi e le meravigliose opere. Ad esempio, qui puoi vedere uno dei migliori capolavori in assoluto di Michelangelo, se non il migliore: La Pietà. Quest’opera fa parte di uno dei più bei capolavori di sempre della storia dell’arte, non puoi perdertela! Ovviamente nella Basilica trovi tante altre opere, per questo ti consiglio di valutare il tour guidato della Basilica, ne vale veramente la pena. Scoprire le opere e conoscere la loro storia ha sicuramente un altro significato 😉

Se vuoi sapere tutto ciò che bisogna assolutamente vedere nella Basilica di San Pietro, ti lascio questa guida che ho scritto e pubblicato direttamente su questo sito.

Qui inserisco il tour guidato ufficiale della Basilica di GetYourGuide!
👇🏻

6. Cupola di San Pietro

Una delle viste panoramiche più belle di Roma se non la migliore, ti parlo della Cupola di San Pietro. La tratto come un luogo a parte in questa guida perché l’entrata nella Cupola è distaccata da quella della Basilica e devi assolutamente sapere che è possibile salire fino a qui! Sono 231 i gradini che ti accompagnano in cima alla Basilica di San Pietro per poter godere di una vista unica su Piazza San Pietro, Via della Conciliazione e sui tetti di Roma.

Il consiglio che posso darti è quello di immergerti nella bellezza della bellissima Piazza San Pietro, salire in cima alla cupola della Basilica per godere dell’incredibile panorama per poi scendere e far visita alla Basilica e ai suoi bellissimi affreschi, le opere e la bellezza di questo luogo unico al mondo!

Per poter salire sulla Cupola è necessario questo biglietto che ti permette di accedere in cima alla Basilica per rimanere a bocca aperta di fronte alla vista che ti troverai davanti. La visita continua con un tour guidato della Basilica e con una visita autonoma alle grotte vaticane!

Ti piacerebbe vedere la Cupola di San Pietro? Se si, valuta questa esperienza!
👇🏻

7. Grotte Vaticane

Restiamo a San Pietro! Ora ti parlo di una delle cose che preferisco di tutta la Basilica: le Grotte Vaticane. Prima di dirti cosa sono e perché devi visitarle, ti informo che l’entrata è un po’ nascosta e molti turisti non la vedono. Segui le indicazioni o chiedi al personale presente nella Basilica. Ma veniamo a noi, le grotte sono l’unione tra la vecchia e la nuova basilica. Si trovano proprio al di sotto della navata centrale di quella nuova. Mentre i turisti provenienti da tutto il mondo visitano San Pietro, sotto di loro è presente il vero cuore del Vaticano 😉

Nelle Grotte Vaticane puoi camminare tra le mura della basilica costantiniana che è rimasta in piedi fino al XVI secolo. Prima ti ho detto che questa tappa è il cuore del Vaticano, ma perché? Oltre al fatto che puoi camminare nella vecchia basilica, qui giace anche la tomba di Pietro, il primo papa della chiesa. Inoltre, proprio per via dell’importanza di questo luogo, molti pontefici hanno deciso di far trasferire qui le proprie tombe, compreso Giovanni Paolo II. Per questo ti consiglio assolutamente di vederla!

8. Castel Sant’Angelo

Ti parlo ora di un monumento che non fa parte del Vaticano ma che è strettamente collegato e che devi assolutamente vedere: Castel Sant’Angelo. Puoi raggiungerlo partendo da Piazza San Pietro e proseguendo per Via della Conciliazione. Ti troverai davanti ad un monumento unico di Roma da cui puoi ammirare una delle viste panoramiche più belle di Roma. Il Tevere è a pochi passi e se ami la fotografia ti consiglio di passare di qui. Sia il monumento, sia tutto ciò che puoi trovare vicino a lui, permette di fare scatti unici a Roma, sicuramente bei ricordi 🙂

In realtà questo monumento è stato costruito come sepolcro dell’Imperatore Adriano. Nel corso del tempo la struttura è stata utilizzata per proteggersi da barbari e saccheggiatori che arrivavano a Roma, quindi per scopi difensivi. Successivamente è stato trasformato nel castello che vediamo oggi poiché è stato stato sfruttato da alcuni papi per rifugiarsi durante le invasioni delle milizie francesi e durante il Sacco di Roma. Se ti capita di visitarlo, puoi ben vedere che alla sua sinistra esiste un tratto di mura che viene chiamato “il passetto”, usato proprio per collegare il Vaticano al Castello!

Un altro posto da ammirare è Ponte Sant’Angelo, chiamato così poiché caratterizzato da statue di angeli agli estremi del ponte. Inoltre è molto importante poiché collega il lungotevere di Roma con quello del Vaticano. Per questo se ti capita di entrare all’interno del castello, puoi vedere dall’alto sia Ponte Sant’Angelo con il Tevere, sia la zona Vaticana e i tetti di Roma. Ci sono stato poco tempo fa e ti assicuro che ne vale veramente la pena 🙂

Puoi trovare tutte le informazioni sugli orari e sulla prenotazione della tua visita a Castel Sant’Angelo su questa pagina!

Se vuoi visitare Castel Sant’Angelo con una guida esperta, guarda questo tour!
👇🏻

Biglietti per il Vaticano

Ho creato questa pagina dove ho inserito la lista dei principali ingressi relativi alla Basilica San Pietro. Stesso discorso vale per quella dedicata ai Musei Vaticani, Cappella Sistina e Giardini Vaticani. Puoi visitarla tramite questo link!

Alcune tappe del Vaticano sono a pagamento, ad esempio i Musei Vaticani o la Cupola di San Pietro. Per comodità ti lascio i biglietti direttamente qui sotto 🙂

Ho creato una pagina dove puoi prenotare i biglietti dei principali musei e monumenti di Roma e del Vaticano!
La trovi qui! 😉

Ti ricordo che per tutte le informazioni approfondite e aggiornate, ti invito a visitare le pagine ufficiali di tutte le esperienze o biglietti. Leggi anche le recensioni alla fine delle rispettive pagine per capire cosa dicono le persone 😉

Se stai pensando di fare un viaggio a Roma, ti consiglio questa guida che ho scritto. Spiego come vedere a Roma in tre giorni!

Mappa completa

Colgo l’occasione per lasciarti una mappa completa con tutti i punti di interesse di cui ti ho parlato. Sfruttala al meglio così ti eviti ulteriori ricerche 🙂

Fine

Siamo arrivati alla fine di questo viaggio in Vaticano! Spero che questa guida ti sia piaciuta. Rome Is Love è un sito dove cerco sempre di dare le informazioni migliori per girare e vedere questa bellissima città 🙂

Se ti interessa, ho scritto queste due guide che potrebbero fare al caso tuo:

Qui in basso ti lascio un form dove puoi iscriverti a Rome Is Love per sapere quando ci saranno sconti su biglietti e tour per i monumenti o musei della città. Inoltre con questa iscrizione puoi scaricare un piccolo ebook gratuito che ti elenca le tappe alternative assolutamente da fare a Roma e non solo!

Crediti Immagini: Unsplash, Pixabay

Ti ricordo che gli acquisti all’interno di questo sito o su piattaforme consigliate, sono a discrezione dell'utente. Ti invito a consultare tutte le informazioni relative ai prodotti/hotel consigliati sui siti dei rivenditori ufficiali. Le informazioni di questo sito potrebbero non essere aggiornate. Alcune attrazioni/hotel consigliate potrebbero non essere disponibili. Ti invito a consultare la pagina Disclaimer di questo sito.

Michele Bitetto

Sono un ingegnere informatico a cui piace raccontare la città di Roma, per questo ho deciso di aprire questo blog. Racconto come visitare la città, consiglio i migliori tour che puoi fare e come viverla al meglio!