Lo sai che il centro storico di Roma è patrimonio dell’umanità?
Quali sono le cose che bisogna assolutamente vedere?

Sei nel posto giusto! In questa guida ti dirò quali sono tutte le tappe assolutamente da non perdere nel cuore di Roma 🙂

Ciao! Sono Michele, un ragazzo da sempre appassionato di Roma. Ho creato questo blog per aiutare romani e turisti a conoscere al meglio questa città. Oggi ho deciso di parlarti delle bellezze del centro storico. Devi sapere che le cose da vedere sono veramente tante. Non a caso è uno dei centri storici più grandi del mondo e inoltre stiamo parlando di una città che di storia ne ha vista parecchia!

Anche la bellezza ha sempre fatto parte del cuore di Roma. L’unicità dei monumenti, delle chiese, delle fontane e di tutto ciò che puoi vedere passeggiando tra le vie del centro è qualcosa che solo una città come Roma può regalarti e in questa guida capirai il perché 🙂

Prima di iniziare, ti ricordo che nelle mie guide inserisco sempre una mappa con tutte le tappe di cui parlo. Fanne buon uso!

Cosa devi vedere

Teatro Marcello

La prima tappa del nostro viaggio è un monumento importantissimo per Roma ma molte volte sottovalutato dai turisti: ti parlo del Teatro Marcello! Puoi raggiungerlo facilmente dal Campidoglio, si trova veramente a pochi passi. Ma perché devi vederlo? Parliamo di un teatro dell’antica Roma molto importante, tant’è che non solo si trova vicino al Campidoglio, ma anche al Foro Romano. Ma non è solo questo, il Teatro Marcello assomiglia moltissimo al monumento più famoso di Roma e ora scoprirai il perché!

Devi sapere che questa struttura è stata costruita prima del Colosseo, quindi puoi ben capire che è stato fondamentale per la progettazione dell’anfiteatro più famoso del mondo. Questo modello è stato utilizzato per costruire anche altre strutture dell’antichità, ad esempio l’Arena di Verona. Se oggi puoi ammirare monumenti con questa forma è proprio grazie al Teatro Marcello! Ti consiglio assolutamente di visitarlo, anche perché parliamo di una delle strutture della Roma Antica rimaste ancora in piedi 🙂

Colosseo

Dato che siamo in tema, ne approfitto per parlarti subito del Colosseo! Ovviamente non potevo non metterlo in questa guida dato che parliamo di cosa vedere nel centro storico. Nessuno può vedere Roma senza fare tappa a una delle nuove sette meraviglie del mondo. Ogni giorno migliaia di turisti affollano questa zona di Roma per guardare da vicino un monumento costruito più di duemila anni fa e che ancora oggi possiamo vedere in tutta la sua bellezza, soprattutto dopo il suo ultimo restauro!

Qui puoi sentire il vero cuore di Roma, infatti ti consiglio di visitarlo di mattina e di tornarci a tarda sera per vederlo senza le centinaia di turisti che lo affollano durante il giorno. Ti assicuro che è una cosa veramente unica e rilassante. Fa veramente uno strano effetto guardare la sua maestosità e sentire il silenzio della città che ti avvolge completamente 🙂

Puoi trovare tutte le informazioni sulla prenotazione della visita e sugli orari di apertura del Colosseo su questa pagina.

Per quanto riguarda i tour guidati, ti consiglio di valutare quello di GetYourGuide. Trovi tutto a questo link.

Foro Romano e Colle Palatino

Parliamo ora di altre due tappe fondamentali per quanto riguarda la visita di tutto ciò che è collegato all’antica Roma! La prima è il cuore pulsante della civiltà romana: il Foro Romano. Camminare qui è veramente suggestivo, è un’esperienza che non dimentichi facilmente, soprattutto se capisci che stai calpestando le stesse strade che hanno percorso gli abitanti dell’antica città di Roma. Infatti è proprio qui che si trovava il centro del commercio, della politica e della religione!

La seconda tappa è uno dei 7 colli di Roma: il Palatino! Si trova a due passi dal Foro Romano e si tratta di una zona archeologica all’aperto dove puoi immergerti nel cuore dell’antica Roma. Devi sapere che proprio in questo punto, alcuni imperatori romani come Augusto e Nerone, hanno deciso di porre qui la propria residenza, quindi puoi ben capire quanto sia importante visitare questo colle!

Foro Romano e Palatino sono inclusi nel biglietto per la visita del Colosseo. Puoi trovare tutte le informazioni su questa pagina.

Arco di Costantino

Prima di lasciare la zona della Roma Antica, devi sapere che di fianco al Colosseo puoi vedere l’Arco di Costantino! Ha un’importanza storica assoluta perché è uno dei pochi archi trionfali di Roma ad essere rimasti in piedi. Data la sua posizione, è una meta molto frequentata dai turisti. Infatti si trova proprio davanti al Colosseo, diciamo che la visibilità non gli manca 🙂

Anche in questo caso ti consiglio di vistare questo monumento di sera, lo dico spesso perché ne vale veramente la pena. Il buio permette a questi due monumenti di farsi notare grazie alle luci installate nelle vicinanze. Sicuramente se vuoi fare qualche scatto, questa zona di Roma fa sicuramente al caso tuo!

Basilica di Santa Maria Maggiore

Lasciamo la zona dell’antica Roma e facciamo tappa alla prima chiesa di questa guida: la Basilica di Santa Maria Maggiore! Si tratta di una delle quattro Basiliche Papali di Roma, raggiungibile scendendo alla fermata Cavour della Metro B. Si trova sul colle Esquilino e conserva arte e architettura paleocristiana con bellissime sculture e affreschi che ti lasciano a bocca aperta!

Una leggenda dice che sia stata proprio la Vergine Maria ad apparire in sogno a Papa Liberio per ispirarlo a costruire una chiesa sul colle Esquilino. Nel sogno gli disse che avrebbe dovuto costruire una chiesa proprio nel punto in cui sarebbe caduta la neve. Un giorno d’estate nevicò proprio su questo colle e di conseguenza il papa fece costruire la basilica in questo punto 😉

Quirinale

Per noi italiani questa è una delle tappe più importanti da fare a Roma! Ti parlo del Palazzo del Quirinale, la residenza del Presidente della Repubblica e vecchia residenza di 30 papi. Il palazzo si trova sul colle Quirinale, uno dei sette colli su cui è stata fondata la città di Roma. Dalla piazza hai una vista panoramica sulla città e puoi anche visitare la fontana dei Dioscuri!

La cosa che mi piace di più del Quirinale è che hai una vista sui tetti di Roma con una piccola Cupola di San Pietro che svetta tra i palazzi della città. Sicuramente devi cogliere l’occasione di visitare questo colle al tramonto dato che il sole colora il cielo di rosso e l’atmosfera romantica la fa da padrone. Prima di passare alla prossima tappa, devi sapere che se hai un po’ di fortuna, puoi assistere al cambio della guarda che avviene in piazza, è un’esperienza particolare che sicuramente ti rimarrà impressa 🙂

Altare della Patria

Eccoci ad una delle tappe più importanti di questa guida! Ti parlo dell’Altare della Patria, uno dei monumenti più affascinanti che puoi trovare a Roma, nonché uno dei miei preferiti! Il progetto per la sua costruzione risale a circa 20 anni dopo l’Unità d’Italia, tant’è che considerato un monumento che racchiude tutti valori della nostra nazione. Sappiamo benissimo che è un simbolo per Roma e per l’Italia, quindi devi assolutamente visitarlo 😉

La cosa che amo sottolineare è che puoi accedere gratuitamente alla terrazza posizionata a metà dell’altezza del monumento. Ti consiglio di farlo perché hai una vista panoramica sui tetti di Roma, su Piazza Venezia e sul Colosseo. Inoltre puoi guardare da vicino le maestose colonne che ti circondano. Esiste anche un ascensore (a pagamento) che ti permette accedere alla terrazza posta in cima al monumento per ammirare Roma da un punto panoramico ancora più alto. Se ami la fotografia, questa tappa te la consiglio assolutamente!

Ho creato una pagina dove puoi prenotare i biglietti dei principali musei e monumenti di Roma e del Vaticano!
La trovi qui! 😉

Campidoglio

La nostra prossima tappa di questo tour nel centro storico di Roma è Piazza del Campidoglio! Si tratta di uno dei capolavori di Michelangelo e nella sua storia è sempre stata un punto di riferimento per la città di Roma. Proprio qui puoi trovare la sede del comune della città con a fianco il museo pubblico più antico del mondo. Si, hai capito bene! I Musei Capitolini mantengono questo primato, per questo ti consiglio di vederli!

Proprio qui puoi visitare la statua della Lupa Capitolina, simbolo di Roma per eccellenza che tutti i turisti vogliono vedere quando sono a Roma. Inoltre devi sapere che il Campidoglio è un luogo magico se parliamo delle visite notturne. Io amo venirci per poter ammirare tutto il Foro Romano dall’alto senza turisti. Il silenzio prende il sopravvento e tutto diventa molto rilassante 🙂

Ps. Se vuoi vedere il punto panoramico sul Foro Romano, cerca su Google Maps il Belvedere di Via Monte Tarpeo.

Prima di passare alla prossima tappa, ti lascio questa mia guida dove spiego cosa devi vedere al Campidoglio.

Campo de’ Fiori

Passiamo ora ad una delle piazze più belle del centro storico romano: ti parlo di Campo de’ Fiori! I giovani questa piazza la conoscono bene poiché è molto frequentata il Sabato sera. Qui i locali circondano la piazza, quindi oltre ad essere una buona occasione per un buon aperitivo, è anche ottima per cenare con qualche piatto romano. Inoltre devi sapere che questa è la piazza dove tutte le mattine dal 1869 si tiene il mercato di Roma. Quindi non ci si limita solo alla tappa serale. Nel mercato si vende un po’ di tutto, compreso il cibo, ecco perché mi piace passarci!

Nella piazza puoi anche vedere il monumento in bronzo di Giordano Bruno, ucciso nel 1600 dopo essere stato accusato di eresia. Ma perché la scultura è stata messa in questa piazza? Campo de’ Fiori era il luogo dove avvenivano le esecuzioni capitali e fu proprio qui he venne ucciso il filosofo. Inoltre tra i giovani si dice che se guardi gli occhi di questa scultura non ti laurei, quindi se stai facendo l’università, ti consiglio di pensare due volte prima di guardare la statua 🙂

Se desideri passare un pomeriggio alternativo, ti consiglio questo tour bici elettrica che passa per il centro storico!
👇🏻

Chiesa di Sant’Ignazio

Parliamo ora di una tappa che devi assolutamente fare se visiti Roma: la Chiesa di Sant’Ignazio di Loyola! Si trova proprio a due passi da Via del Corso e all’apparenza sembra una chiesa come le altre. In realtà all’interno si nascondono alcuni tra i migliori affreschi che puoi vedere nel centro di Roma. Queste opere riescono subito a catturare il turista che rimane colpito da alcuni giochi di prospettiva!

Sulla volta della chiesa puoi vedere raffigurata la Gloria di Sant’Ignazio (foto in alto), un’opera di Andrea Pozzo che rientra tra i capolavori più belli del Barocco. La seconda opera è sempre di Andrea Pozzo ed è la Finta Cupola! Come puoi ben vedere nella foto in alto, le opere danno al turista una sensazione di profondità che in realtà non esiste. Nella Gloria di Sant’Ignazio sembra che il tetto non abbia una fine, mentre nella Finta Cupola sembra che la chiesa abbia effettivamente una cupola che nella realtà non esiste 😉

Se vuoi vedere questa chiesa, ti consiglio di leggere questa mia guida dove spiego cosa devi assolutamente vedere al suo interno.

Pantheon

Come potevo scrivere questa guida senza citare uno dei monumenti più famosi di Roma: ti parlo del Pantheon! Si tratta di un tempio dell’antica Roma dedicato alle divinità romane passate, presenti e future. Nel mondo di oggi viene definito come un capolavoro dell’ingegneria. Questa nomina è dovuta al fatto che il diametro della cupola è uguale all’altezza dell’edificio. Questa sua particolarità gli permette di avere uno spazio perfettamente sferico all’interno del tempio!

Inoltre già saprai che questo monumento è famoso per l’oculus, il foro posto nella parte superiore della cupola. Quest’ultimo è stato realizzato in modo tale da nebulizzare la pioggia rendendo più piccole le gocce d’acqua. Questo effetto dà l’impressione al turista che non entri pioggia all’interno del monumento nonostante sia aperto. Io l’ho visto parecchie volte e ti assicuro che l’impressione è proprio questa 😉

Anche in questo caso ho scritto una guida dove spiego cosa devi vedere all’interno del Pantheon. Puoi trovarla su questa pagina.

Se vuoi scoprire la storia di questo monumento, puoi valutare di visitarlo con questa audioguida!

Piazza Navona

Proseguiamo il nostro viaggio facendo tappa a Piazza Navona, una delle piazze più famose della città! Ogni turista che visita Roma dovrebbe fare questa tappa, saprai benissimo che è d’obbligo. Io amo passarci ogni volta che ne ho l’occasione perché l’atmosfera è davvero unica. Le sue fontane e la Chiesa di Sant’Agnese in Agone rendono Piazza Navona una delle più belle di Roma e non solo!

Se passi da qui devi assolutamente vedere la Fontana dei Quattro Fiumi del Bernini, la Fontana del Moro e la Fontana del Nettuno. Queste fontane sono un simbolo indiscusso della piazza, soprattutto la prima che ti ho citato. Ovviamente devi anche visitare la bellissima Chiesa di Sant’Agnese in Agone, io personalmente amo l’affresco che puoi vedere all’interno della cupola (foto in alto). Direi che questi sono dei motivi molto validi per passarci 😉

Castel Sant’Angelo

Ora ti parlo di uno dei monumenti che più amo di Roma. Per quanto mi riguarda se la combatte con l’Altare della Patria: ti parlo di Castel Sant’Angelo! Le cose che mi piacciono di più di questo monumento sono la sua unicità, la sua grandezza, la sua storia e la sua bellezza. Tant’è che gli appassionati di fotografia vengono molto spesso qui per scattare delle belle foto di Roma al tramonto!

Quel che ti consiglio è di guardare Castel Sant’Angelo da fuori per poi entrare al suo interno e ammirare una delle viste panoramiche più belle di Roma. Ci sono stato e ti assicuro che ne vale veramente la pena. Inoltre devi sapere che proprio di fronte al castello c’è Ponte Sant’Angelo, uno dei ponti più belli di Roma. È chiamato così perché ai suoi lati ha delle statue che raffigurano proprio degli angeli. Quindi puoi ben capire che sia il monumento, sia tutto ciò che lo circonda, deve essere visto 🙂

Puoi trovare tutte le informazioni sugli orari e sulla prenotazione della tua visita a Castel Sant’Angelo su questa pagina!

Se vuoi visitare Castel Sant’Angelo con una guida esperta, guarda questo tour!
👇🏻

Trastevere

Scrivere una guida sul centro storico di Roma e non citare Trastevere è impossibile per quanto mi riguarda! Parliamo di una delle zone del centro dove puoi assaporare la vera romanità. Alberto Sordi e Carlo Verdone sono solo alcuni degli artisti che hanno vissuto in queste strade. I vicoli del quartiere ti fanno capire che qui il tempo sembra essersi fermato e anche la cucina ti farà capire che ho ragione 🙂

Devi sapere che se vuoi mangiare la vera cucina romana a Roma, questo è il posto giusto. Parliamo di uno dei posti preferiti sia dai romani che dai turisti. Quel che ti consiglio è di visitare tutta l’area del Gianicolo, vedere il tramonto e scendere verso Trastevere per cenare in uno dei tanti ristoranti tipici della zona. Per quanto riguarda ciò che devi visitare, non lasciarti sfuggire Ponte Sisto e la Basilica di Santa Maria in Trastevere, una delle chiese più belle di Roma!

Prima di passare alla prossima tappa, ti ricordo che nella guida inserirò anche una mappa con tutte le tappe di cui ti sto parlando, così da renderti più semplice la creazione dell’itinerario che vuoi fare.

Isola Tiberina

Quando si parla dell’isola di Roma, il romano pensa subito all’Isola Tiberina! Si tratta di un’isola importante perché si trova nel bel mezzo del Tevere ed è anche abitata. Se la visiti per la prima volta, riesci subito ad apprezzare la sua unicità. Visitare una grande città e vedere un’isola in pieno centro è una cosa che solo Roma riesce a regalarti. Per questo ti consiglio assolutamente di visitarla!

Devi sapere inoltre che uno dei due ponti che collega le strade di Roma all’isola è Ponte Fabricio. Si tratta di uno dei ponti più importanti di Roma perché ha mantenuto la sua composizione originaria ed è anche il più antico nel suo genere. Pensa che la sua costruzione risale al 62 a.C., puoi ben capire quanto sia importante. Ma non è finita qui! Nel cuore dell’isola c’è anche la Basilica di San Bartolomeo, una chiesa che ha più di mille anni. Direi che questi sono ottimi motivi per fare questa tappa 😉

Gianicolo

Mentre ti parlavo di Trastevere, ho citato la zona del Gianicolo! Per quanto mi riguarda, questo colle romano è uno dei più belli in assoluto. Devi sapere che questa è una zona poco frequentata dai turisti, per cui è perfetta se vuoi goderti un panorama unico su Roma in piena tranquillità. Nella foto in alto hai un’idea di ciò che puoi vedere a Piazza Giuseppe Garibaldi, il vero cuore del Gianicolo. Direi che ne vale la pena 🙂

Ma non c’è solo questo! Qui puoi vedere anche la Fontana dell’Acqua Paola, una delle più belle di Roma. Inoltre devi sapere che ogni giorno, allo scoccare di mezzogiorno, un cannone spara un colpo a salve proprio sotto Piazza Giuseppe Garibaldi. Questo evento permetteva in passato di allineare gli orologi di Roma.

Un’altra curiosità è che il Gianicolo ha una storia fortemente legata all’Unità d’Italia. Per questo motivo ti lascio questa mia guida dove spiego tutto ciò che devi vedere e perché la maggior parte dei monumenti che puoi trovare qui sono collegati proprio alla nostra nazione!

Piazza del Popolo

Ora ti parlo di una delle piazze più centrali di Roma: Piazza del Popolo! Saprai benissimo che è una delle più conosciute di Roma, tant’è che si trova in pieno centro. Nella piazza puoi vedere un grande obelisco posizionato al di sopra della Fontana dei Leoni. Questo monumento rende la piazza facilmente riconoscibile anche da un semplice turista che non ha mai visto Roma!

Piazza del Popolo ha anche altre cose tutte da vedere. Proprio qui puoi ammirare le famose chiese gemelle di Roma: Santa Maria dei Miracoli e Santa Maria in Montesanto. Per non parlare della Basilica di Santa Maria del Popolo, una delle più belle della città. Proprio in questa chiesa hanno lavorato Raffaello e Bernini, per cui puoi ben capire la sua importanza 😉

Terrazza del Pincio

Da Piazza del Popolo è molto facile arrivare a Villa Borghese, uno dei parchi più grandi di tutta la città. Proprio qui puoi raggiungere la Terrazza del Pincio, un classico per chi visita Roma! Se parliamo di viste panoramiche, questa terrazza è sicuramente una delle preferite dai romani e non solo. Si trova in pieno centro, in uno dei parchi più belli di Roma ed è un posto perfetto per vedere un tramonto coi fiocchi sulla città!

Tra l’altro sei a Villa Borghese, per cui puoi cogliere l’occasione per passeggiare nel verde di Roma per fare alcune tappe davvero interessanti. Ad esempio puoi vedere l’Orologio ad Acqua o il Tempio di Esculapio, due delle mete più importanti per chi visita il parco. Se vuoi approfondire, ti consiglio di leggere questa mia guida dove spiego cosa devi assolutamente vedere a Villa Borghese. Fanne buon uso 🙂

Ti lascio questo tour in Segway che passa per il centro storico e Villa Borghese!
👇🏻

Piazza di Spagna

Continuiamo il nostro viaggio passando per una delle piazze più importanti di Roma: ti parlo di Piazza di Spagna! La sua bellezza e la sua unicità la rendono una delle piazze più amate dai turisti e dai romani. Qui puoi trovare la Scalinata di Trinità dei Monti, una delle scalinate più belle d’Italia. Per non parlare della Fontana della Barcaccia del Bernini, una tappa obbligatoria per chi visita Piazza di Spagna 😉

Inoltre devi sapere che la piazza ha tantissima storia. Ad esempio lo sai che un tempo veniva chiamata Piazza di Francia? Si… Piazza di Francia! Questo perché alcuni secoli fa i francesi possedevano numerosi territori in questa zona. Il nuovo nome è stato dato nel momento in cui è stata istituita la nuova ambasciata spagnola. Quindi se ti capita di raccontare qualche curiosità su Roma, ricordati anche di questa storia!

Se vuoi sapere cosa devi vedere a Piazza di Spagna, ti consiglio di leggere questa mia guida!

Fontana di Trevi

In questa guida ho parlato di tantissime tappe ma non ho ancora citato una delle più importanti: ti parlo della Fontana di Trevi! Sai benissimo che questa è una delle fontane più visitate del mondo. Mentre passeggi tra le vie di Roma te la ritrovi davanti a te, all’improvviso. A questo punto non puoi fare a meno di guardarla in tutto il suo splendore e capire che questo monumento sicuramente te lo ricorderai per diverso tempo 🙂

Devi sapere che la Fontana di Trevi è stata anche restaurata ultimamente, per cui grazie a questo intervento è ancora più bella di prima. Inoltre è stato installato un nuovo impianto di illuminazione che la rende ancora più bella di sera. Restando in tema, ti consiglio di vedere questo monumento unico di Roma dopo cena perché la folla di turisti che cerca costantemente di fotografare il monumento diminuisce. Tutto questo sicuramente va a tuo vantaggio!

Se ti interessa scoprire come vedere i sotterranei della Fontana di Trevi, guarda qui!
👇🏻

Colle Aventino

Adesso ti parlo dell’ultima vista panoramica di questa guida e non solo! Siamo sul Colle Aventino, uno dei preferiti dai romani. Proprio qui c’è il Giardino degli Aranci, uno dei miei preferiti. Non a caso molte persone decidono di visitarlo all’ora del tramonto perché proprio in questo piccolo angolo verde di Roma puoi ammirare un tramonto che ha come protagonista la zona di Trastevere, l’Altare della Patria e il classico cupolone di Roma!

Ma non è finita qui, devi sapere che proprio a 2 minuti a piedi dal Giardino degli Aranci, esiste il Giardino di Sant’Alessio, si tratta di un piccolo angolo verde da cui puoi assistere allo stesso tramonto di cui ti ho appena parlato ma senza la classica folla di turisti! Prima di passare alle ultime tappe, ti ricordo che sull’Aventino puoi vedere cosa c’è dietro il Buco della Serratura più famoso di Roma 🙂

Se vuoi approfondire, ho scritto questa guida dove spiego cosa devi vedere su questo colle. Sicuramente ti tornerà utile!

Circo Massimo

Siamo ormai arrivati quasi alla fine del nostro viaggio nel centro storico di Roma. La prossima tappa di cui voglio parlarti è la zona del Circo Massimo! Saprai benissimo che è conosciuto in tutto il mondo per la sua grandezza. Infatti proprio qui si tengono spettacoli del mondo della musica. Io stesso ho assistito ad un paio di concerti e ti assicuro che l’atmosfera è veramente unica!

Devi sapere che il Circo Massimo è un antico circo romano che risale al VI secolo a.C., per cui puoi ben capire quanta storia è passata in questo luogo nel corso dei secoli. Se stai facendo una gita romantica, ti consiglio arrivare al Circo Massimo poco prima del tramonto per poi sederti su una delle panchine da cui si riesce a vedere sia il Circo Massimo dall’alto, sia le costruzioni dell’antica Roma sul Colle Palatino 😉

Terme di Caracalla

Proprio di fianco al Circo Massimo puoi trovare le Terme di Caracalla! Si tratta di un’area archeologica importantissima per chiunque visiti questa città. Qui puoi trovare alcune terme imperiali dell’antica Roma. Ci sono strutture enormi che ti fanno sentire veramente piccolo. Inoltre tutta l’area è immersa nel verde, quindi resti veramente a bocca aperta nel vedere tutto ciò che ti circonda. Pensiamo anche che le Terme di Caracalla sono state costruite più di diciotto secoli fa 😉

Se vuoi visitare sia il Circo Massimo che le Terme di Caracalla, ti consiglio di valutare questo tour!

Il Vaticano

Forse ti sembrerà strano, ma si, in questa guida non ho voluto parlare della zona del Vaticano. Riesci facilmente a capire che questo piccolo stato, anche se importante, non fa parte del centro storico di Roma, per cui non ho voluto mettere tutte le sue tappe. Ho creato questo piccolo paragrafo per spiegarti velocemente cosa devi vedere in Vaticano. Ovviamente puoi sfruttare la sezione Vaticano di questo sito per approfondire 🙂

La tappa principale è la Basilica di San Pietro, chiunque visiti il Vaticano deve entrarci. Parliamo di una tappa per me obbligatoria! Inoltre devi assolutamente prenotare una visita ai Musei Vaticani. Diciamo che in Vaticano ci sono tantissime cose da vedere anche se non sembra, per cui se vuoi scoprire cosa vedere in questa zona della città, ti consiglio di leggere la mia guida Cosa vedere assolutamente in Vaticano!

Mappa completa

Come promesso a inizio guida, ho creato per te questa mappa su Google Maps che può aiutarti a capire dove sono posizionate tutte le tappe di cui ti ho parlato, così da evitarti ulteriori ricerche!


Fine

Il nostro tour nel centro storico di Roma finisce qui! Io sono Michele e Rome is Love è il blog che ho creato per dare consigli a romani e turisti su tutto ciò che bisogna vedere a Roma. Spero che questa guida ti sia piaciuta e che tu possa goderti al meglio le bellezze che ci regala questa città unica al mondo. Ti ricordo che sul mio blog puoi trovare guide strettamente collegate a questa:

Se hai voglia di scoprire cose nuove su questa città, ti consiglio di guardare le altre mie guide su cosa vedere a Roma!

Per sapere quando ci saranno sconti sui biglietti di musei e monumenti, ti consiglio di iscriverti alla mailing list di Rome is Love attraverso il form in basso.

Ciao e buona Roma! 🙂

Crediti Immagini: Unsplash, Pixabay

Ti ricordo che gli acquisti all’interno di questo sito o su piattaforme consigliate, sono a discrezione dell'utente. Ti invito a consultare tutte le informazioni relative ai prodotti/hotel consigliati sui siti dei rivenditori ufficiali. Le informazioni di questo sito potrebbero non essere aggiornate. Alcune attrazioni/hotel consigliate potrebbero non essere disponibili. Ti invito a consultare la pagina Disclaimer di questo sito.

Michele Bitetto

Sono un ingegnere informatico a cui piace raccontare la città di Roma, per questo ho deciso di aprire questo blog. Racconto come visitare la città, consiglio i migliori tour che puoi fare e come viverla al meglio!