Sai che Piazza del Campidoglio ha avuto due vite?
Lo sai che ospita il museo pubblico più antico del mondo?

In questa guida ti spiegherò perché questa è una delle piazze più belle del mondo e perché devi assolutamente vederla 😉

Ciao! Sono Michele, un ragazzo da sempre appassionato di Roma e creatore di questo blog dove aiuto romani e turisti a conoscere al meglio le bellezze di questa città. Oggi ho deciso di parlarti di Piazza del Campidoglio, un luogo importantissimo perché indica il vero cuore di Roma dato che qui puoi trovare la sede del comune. Sorge sul colle del Campidoglio (da qui il nome), uno dei sette colli su cui è stata fondata la città. Ma veniamo a noi!

Curiosità

Devi sapere che la piazza che puoi vedere oggi è molto diversa da quella di qualche secolo fa. Michelangelo in persona si occupò di riprogettare completamente la piazza. La prima novità è che cambiò il suo orientamento: in passato la piazza si affacciava sul Foro Romano, il cuore della Roma Antica. Col passare dei secoli le cose cambiarono e il centro politico si era spostato verso il Vaticano. Per questo motivo Michelangelo decise di trasformare la piazza e orientarla verso la Basilica di San Pietro. Ecco perché oggi puoi ammirare la cupola della basilica in lontananza 🙂

La seconda cosa di cui volevo parlarti è che la piazza ha una forma trapezoidale. Michelangelo ha voluto dargli questa forma per far si che il turista arrivi in piazza dal suo lato corto e ammiri coi propri occhi come si amplificano gli spazi una volta al suo interno. Quello che trovi in piazza descrive a 360° quali fossero le capacità di Michelangelo. Ancora oggi parliamo di bellezza e proseguendo con la guida capirai il perché!


Tutto quello che devi vedere

Cordonata Capitolina

La prima tappa di cui ti parlo è la Cordonata Capitolina! Parliamo di una scalinata che ci porta da Via del Teatro di Marcello all’ingresso di Piazza del Campidoglio. Come avrai già capito, la cordonata è stata progettata da Michelangelo quando lavorò alla realizzazione della nuova piazza. La sua mente realizzò in maniera perfetta anche l’accesso principale alla nuova piazza!

Si parte dal basso, pian piano si percorre una salita con dei grandini molto ampi e poco ripidi. Questo succede perché in passato la Cordonata Capitolina era stata pensata anche per gli uomini che dovevano raggiungere la piazza a cavallo. Pian piano percorri gradino dopo gradino fino alla cima. Al tuo fianco ci sono le statue dei Dioscuri (figli di Zeus), due figure mitologiche molto importanti per i greci e per i romani. Venivano considerate divinità protettrici, proprio per questo sono state poste in cima alla scalinata 😉


Il Museo più antico del mondo

Entriamo nella piazza e parliamo della seconda tappa: i Musei Capitolini! La loro sede è costituita dal Palazzo dei Conservatori e del Palazzo Nuovo. Devi sapere che entrando in questi palazzi, puoi visitare quello che viene definito museo pubblico più antico del mondo. Devi vederlo perché conserva dipinti e sculture romane uniche al mondo. Un motivo per cui tantissimi turisti visitano i Musei Capitolini è la Lupa Capitolina, simbolo indiscusso della città di Roma. Inoltre qui puoi trovare la versione originale della Statua Equestre di Marco Aurelio 😉

Devi sapere anche che il palazzo che ospita i Musei Capitolini (Palazzo dei Conservatori) è stato costruito prima che Michelangelo riprogettasse la piazza. Quest’ultimo però si dedicò alla realizzazione di una nuova facciata del palazzo per renderlo più coerente con tutto ciò che stava realizzando. Purtroppo morì prima della fine dei lavori, per questo vennero continuati da Giacomo Della Porta.

Puoi prenotare la tua visita ai Musei Capitolini su questa pagina. Con il biglietto hai un accesso riservato al museo e alle eventuali mostre temporanee!

Qui puoi trovare biglietti e tour per i Musei Capitolini!
👇🏻

Statua Equestre di Marco Aurelio

Ti parlo adesso della protagonista indiscussa al centro di Piazza del Campidoglio: la Statua Equestre di Marco Aurelio! Innanzitutto devi sapere che l’opera originale è stata al centro della piazza fino al 1979, quando un attentato al Palazzo Senatorio procurò danni a parte della scultura. Successivamente è stata restaurata e, come già detto prima, oggi puoi vederla nei bellissimi Musei Capitolini. La statua che vedi oggi al centro della piazza è una copia!

Alcuni studiosi hanno ipotizzato che l’assenza di armi e armature sulla statua indicherebbe la sensazione di benessere che l’Impero Romano ha avuto durante il regno di Marco Aurelio. Questo potrebbe essere uno dei motivi per cui Michelangelo ha deciso darle così importanza. Prima di andare avanti ti do una curiosità che forse già saprai: sulla moneta da 50 centesimi è raffigurata proprio Piazza del Campidoglio con la statua di Marco Aurelio 😉


Palazzo Senatorio

La prossima tappa di cui ti parlo è il bellissimo Palazzo Senatorio. Proprio qui puoi trovare la sede del comune di Roma, ma ti dirò di più! Quella che puoi vedere di fronte a te è la sede del municipio più antico del mondo. Tra le altre cose, quando è stata riprogettata la piazza, anche il Palazzo Senatorio è stato ristrutturato sotto la guida di Michelangelo, per cui puoi capire quanto sia importante visitarlo!

Davanti al palazzo puoi vedere anche la Fontana della Dea Roma, un altro simbolo indiscusso della piazza insieme alle sculture del Nilo e del Tevere posizionate agli estremi della fontana. Tutto questo abbellisce ancora di più la piazza ed è proprio che ti consiglio visitarla di sera. Ti assicuro che l’atmosfera è veramente unica, soprattutto se pensi che in una sola piazza puoi vedere sia il municipio che il museo più antico del mondo 🙂

Ricordati che puoi vedere i capolavori di Michelangelo anche nel Vaticano. In questa mia guida spiego tutto ciò che devi vedere!


La Lupa Capitolina

Ti parlo ora della Lupa Capitolina! Anche in questo caso la scultura originale è custodita all’interno dei Musei Capitolini. Ovviamente non poteva non avere un luogo dedicato a lei, infatti si trova nella Sala della Lupa! Sappiamo tutti che la scena della lupa che allatta Romolo e Remo è un simbolo per Roma e questa figura non poteva che essere custodita nei pressi della sede del comune.

Puoi ben vedere però che la foto in alto mostra una statua della Lupa Capitolina al di fuori dei Musei Capitolini. Devi sapere infatti che a sinistra del Palazzo Senatorio puoi vedere una copia della scultura che ti fa percepire appieno di essere nel vero cuore di Roma. La noti facilmente perché è posizionata sopra una colonna 😉


Auguraculum

La prossima tappa di questo tour del Campidoglio è un luogo a un passo dalla piazza: ti parlo dell’Auguraculum! Si trova proprio a sinistra del Palazzo Senatorio e da qui hai una vista sul Foro Romano e su Via dei Fori Imperiali. A me piace molto venirci di sera quando esco con i miei amici. I turisti spariscono e puoi goderti veramente un momento di relax nel cuore di Roma!

Ti consiglio di passarci perché questa zona alle spalle di Piazza del Campidoglio ha sia una piccola zona verde molto curata, sia dei resti di un vecchio tempio romano. Si chiamava Auguraculum! Da qui il nome che ti dicevo prima. In questo tempio, i sacerdoti della Roma Antica osservavano il volo degli uccelli. Da questo erano in grado di prevedere il futuro e di conseguenza determinavano come sarebbe cambiata l’attività religiosa, commerciale e politica di Roma!

Ho creato una pagina dove puoi prenotare i biglietti dei principali musei e monumenti di Roma e del Vaticano!
La trovi qui! 😉

Belvedere di Via Monte Tarpeo

Passiamo ora ad un punto panoramico che amo: ti parlo del Belvedere di Via Monte Tarpeo! Non è uno di quei classici panorami che puoi trovare in una grande città. Non ci sono palazzi, ma bensì i resti della Roma Antica. Si trova proprio alle spalle di Piazza del Campidoglio. Devi semplicemente prendere la stradina che parte alla destra del Palazzo Senatorio!

Qui puoi avere una vista unica e gratuita sul Foro Romano. Devi anche sapere che non tutti i turisti conoscono questo posto, quindi non è mai troppo affoltato. Se hai l’opportunità di vedere il Campidoglio di sera, ti consiglio assolutamente di visitare anche questa terrazza. Il Foro Romano viene illuminato e ti assicuro che tutto questo crea un momento molto rilassante, soprattutto se sei in compagnia della tua dolce metà 🙂


Basilica di Santa Maria in Aracoeli

Sul Campidoglio puoi trovare anche una chiesa! Ti parlo della Basilica di Santa Maria in Aracoeli. Perché devi vederla? Questa chiesa è famosa per il Santo Bambino, una scultura in legno che rappresenta Gesù e che secondo alcune leggende popolari, in passato è stata in grado di fare miracoli. Questo è uno dei motivi per cui molti fedeli si recavano nella chiesa. Purtroppo nel 1994 la scultura è stata rubata, non è mai stata ritrovata ma all’interno della basilica puoi vedere una copia fedele all’originale.

Nonostante questo, puoi comunque visitare una bella basilica nel cuore di Roma e alle spalle dell’Altare della Patria. Per farlo devi raggiungere l’antico accesso posto a sinistra del Palazzo Senatorio in Piazza del Campidoglio. Ti consiglio assolutamente di passarci per completare questa visita unica del colle romano 🙂


Mappa completa

Ho creato per te questa mappa su Google Maps che può aiutarti a capire dove sono posizionate tutte le tappe di cui ti ho parlato, così da evitarti ulteriori ricerche. Ti ricordo che puoi visitare tutto ciò che hai visto in questa guida partendo dalla Cordonata Capitolina. Fanne buon uso 🙂


Fine

Il nostro tour del Campidoglio finisce qui! Io sono Michele e Rome is Love è il blog che ho creato per dare consigli a romani e turisti su tutto ciò che bisogna vedere a Roma. Spero che questa guida ti sia piaciuta e che tu possa goderti al meglio le bellezze che ci ha regalato Michelangelo. Ti ricordo che sul mio blog puoi trovare guide strettamente collegate a questa:

Se hai voglia di scoprire cose nuove su questa città, ti consiglio di guardare le altre mie guide su cosa vedere a Roma!

Per sapere quando ci saranno sconti sui biglietti di musei e monumenti, ti consiglio di iscriverti alla mailing list di Rome is Love attraverso il form in basso.

Ciao e grazie per il tuo tempo! 🙂

Crediti Immagini: Unsplash, Pixabay

Ti ricordo che gli acquisti all’interno di questo sito o su piattaforme consigliate, sono a discrezione dell'utente. Ti invito a consultare tutte le informazioni relative ai prodotti/hotel consigliati sui siti dei rivenditori ufficiali. Le informazioni di questo sito potrebbero non essere aggiornate. Alcune attrazioni/hotel consigliati potrebbero non essere disponibili. Ti invito a consultare la pagina Disclaimer di questo sito.

Michele Bitetto

Sono un ingegnere informatico a cui piace raccontare la città di Roma, per questo ho deciso di aprire questo blog. Racconto come visitare la città, consiglio i migliori tour che puoi fare e come viverla al meglio!