Perché devi vedere il Colosseo con una guida esperta?
La visita guidata include anche altro?

In questa guida troverai tutto ciò che ti serve sapere per fare una visita guidata nel monumento più famoso di Roma 🙂

Ciao! Io mi chiamo Michele, sono un ragazzo cresciuto vicino Roma e appassionato da sempre di questa città meravigliosa. Ho creato questo blog per raccontare Roma ai romani e ai turisti. Oggi ho deciso di parlarti di una delle visite guidate più belle che puoi fare nel tuo tour romano: quella del Colosseo!

Perché voglio parlartene? Devi sapere che in tutta la mia vita ho visitato il Colosseo solo una volta, sembra assurdo ma è vero. Per questo avevo deciso da tempo di prenotare un tour guidato e approfondire tutto ciò che riguarda l’anfiteatro più famoso del mondo. Ne è valsa veramente la pena.

Devi sapere che di tour guidati del Colosseo ce ne sono tantissimi e scegliere a volte non è semplice. Per questo ti darò tutti i consigli che ti servono per organizzare al meglio la tua visita 🙂

Ti racconterò la mia esperienza e ti dirò quale tour ho prenotato. Devi sapere inoltre che la maggior parte dei tour guidati che puoi trovare su Google comprendono sia la visita guidata del Colosseo che quella del Foro Romano col Colle Palatino.

Ricordati questa cosa: che tu scelga o meno di fare un tour guidato, anche il normale biglietto di ingresso include queste tre tappe. Per cui una volta visitato il Colosseo, sappi che a due passi puoi visitare senza alcun costo aggiuntivo una delle aree archeologiche più importanti del mondo!

Devo dirti che il tour guidato che ho fatto è stato perfetto. La guida ci ha raccontato tantissime curiosità sul Colosseo e su Roma in generale. Molte cose non le ho trovate neanche su Google. Alcune persone hanno chiesto anche consigli su cosa fare nei giorni successivi e la guida è stata veramente disponibile.

Direi che possiamo iniziare!

Cosa troverai in questa guida?

  1. Visita guidata del Colosseo
  2. Visita guidata di Foro Romano e Palatino (inclusa nel biglietto)
  3. Come prenotare la visita guidata
  4. Info sulla visita guidata
  5. Mappa con tutte cose che vedrai
  6. Guide utili

Visita guidata del Colosseo

La facciata

La facciata del Colosseo

La visita guidata non poteva che iniziare da qui: la facciata del Colosseo. Questa ovviamente è la prima cosa di cui si parla quando si visita questo monumento. Se posso darti un consiglio, prima di iniziare la tua visita gira attorno al monumento per vederlo in tutti i suoi lati.

Noterai due tipi diversi di architettura, una più antica e una più moderna. La seconda è relativa ai restauri che sono stati fatti negli ultimi anni, questo ti fa capire quanto lavoro ci sia stato dietro alla manutenzione di un monumento come il Colosseo.

Ovviamente nel corso del tempo ci sono state tantissime spoliazioni da parte dei papi. Si trattava di una pratica comune quando lo Stato Pontificio governava la città. Venivano presi pezzi di edifici e monumenti dell’antica Roma per costruire chiese e edifici che appartenevano ai vari papi. Per questo oggi siamo molto fortunati a visitare il Colosseo 🙂

Puoi trovare tutte le informazioni sulla prenotazione della visita guidata e sugli orari di apertura del Colosseo su questa pagina.

Percorso al piano terra

Piano terra del Colosseo

Una cosa che devi sapere è che la visita guidata che abbiamo fatto ci ha permesso di fare un fila per i gruppi che è molto più scorrevole rispetto a quella degli ingressi individuali. Un consiglio che posso darti è di visitare il Colosseo prima che ritorni il super turismo che c’era prima della pandemia.

Fino al 2019 ci sono state punte di 50’000 visitatori al giorno, questo non sono allungava le file normali e dei gruppi, ma non era neanche bello per la visita in se per se. C’era così tanta gente che non riusciva quasi a camminare, quindi approfittane dato che la visita ora è più godibile!

Ma veniamo a noi, accedendo al piano terra abbiamo potuto ammirare da vicino quelli che nella Roma Antica erano più di 70 accessi al monumento. Ne avevano così tanti per far defluire le persone in circa 4 minuti. Una cosa assurda se pensiamo che nei nostri stadi moderni questo non succede.

Mentre camminavamo verso le scale per andare al piano superiore, la guida ha cominciato a raccontarci tante curiosità sull’antica Roma e sul Colosseo. Eravamo anche liberi di fare tutte le domande che volevamo, questa cosa mi è piaciuta molto 🙂

Puoi prenotare la visita guidata per Colosseo, Foro Romano e Palatino anche da qui!
👇🏻

Percorso al piano superiore

Piano superiore del Colosseo

La visita guidata prosegue verso il piano superiore. Puoi arrivarci sia attraverso una scala che in ascensore per chi ne ha bisogno. Da qui inizia il bello della visita. Mentre la guida spiegava tantissime cose sul Colosseo, abbiamo visto delle ricostruzioni, utensili e monete dell’antica Roma.

Tutto questo ci ha fatto immaginare per qualche minuto com’era il Colosseo duemila anni fa. Devi pensare che molte cose sono andate perse a causa delle spoliazioni da parte dei papi di cui ti parlavo perché questi spettacoli non erano accettati dalla chiesa.

Ma non solo, alcune cose sono andare perdute anche a causa dei saccheggiamenti dei barbari. Ad esempio i buchi che vedi sul monumento sono stati fatti per prendere il ferro dato che a quei tempi era un materiale molto ricercato.

Quello che vediamo oggi è solo 1/3 di ciò che era questo monumento. Per questo è stato molto bello durante la visita guardare tante piccole cose che ci facevano capire com’era il Colosseo prima che avvenisse tutto questo!

Ricostruzione del Colosseo

Interno del Colosseo

Vista panoramica sull’interno del Colosseo

La visita guidata prosegue sulle terrazze con vista sull’interno del Colosseo. Pensa che un tempo i cittadini dell’antica Roma guardavano i gladiatori combattere dallo stesso punto in cui oggi noi abbiamo la possibilità di camminare!

La cosa che mi è piaciuta di più è che la guida ci faceva fermare in alcuni “punti panoramici” per farci scattare delle foto e nel mentre ci spiegava tantissime curiosità su ciò che vedevamo davanti a noi. Devo dire che guardare il Colosseo da dentro pensando a cosa c’era in passato ha reso tutto molto suggestivo. Sinceramente non me lo aspettavo 🙂

Un’altra cosa molto importante è che abbiamo visto anche il posto riservato all’imperatore per assistere agli spettacoli. Aveva una vista perfetta ed era molto vicino ad una delle uscite segrete del Colosseo. Questo gli permetteva di accedere ad una delle gallerie che portavano direttamente alla sua residenza in caso di attacchi improvvisi.

Roma ha una strato di gallerie sotterranee incredibile. Pensa che puoi arrivare dal Colosseo a San Pietro sfruttando solo queste vie. Se ci pensi è una cosa veramente unica!

Qui puoi prenotare il normale biglietto per il Colosseo!
👇🏻

Vista Panoramica

Vista sull’Arco di Costantino

Mentre ammiravamo la grandezza del Colosseo dalle terrazze di cui ti parlavo, dietro di noi c’erano alcuni punti dove potevamo guardare ciò che c’era al di fuori del monumento. Una delle cose più suggestive è l’affaccio sull’Arco di Costantino. Questo monumento e il verde che lo circonda rende la visita ancora più bella 🙂

Ricordati che non è un caso se vedi delle folle in alcuni punti della visita. Sicuramente sono lì perché la vista davanti a loro merita. Destreggiarsi tra i turisti non è sempre facile ma con un po’ di dimestichezza riuscirai anche tu a scattare la tua foto!

Se posso darti un consiglio, guarda sempre i punti panoramici dove non ci sono turisti, a volte riesci a scattarti dei selfie in tutta tranquillità. Io lo facevo anche se mi allontanavo un po’ dal gruppo. Ovviamente c’era sempre la cuffia che mi faceva ascoltare ciò che diceva la guida.

Puoi trovare tutte le informazioni sulla prenotazione della normale visita e sugli orari di apertura del Colosseo su questa pagina.

Il dipinto di Gerusalemme

Dipinto di Gerusalemme

La visita guidata del Colosseo giunge quasi al termine. Prima di chiudere volevo dirti che mentre camminavamo verso l’uscita, la guida ci ha fatto scoprire una cosa che altrimenti non avremmo mai notato: ti parlo del Dipinto di Gerusalemme!

È stato realizzato nel XVII secolo e raffigura la città di Gerusalemme. La cosa interessante è che fino al 2020 non potevi vederlo così. Oggi possiamo ammirarlo grazie ad un restauro, quindi ti consiglio assolutamente di farci caso prima di arrivare all’uscita.

Prima di passare oltre vorrei dirti una cosa. Visitare il Colosseo è veramente qualcosa di unico. Io l’ho guardato con gli occhi di un turista e sono rimasto veramente colpito da tutto ciò che ci stato raccontato.

Forse sarà stata la guida, ma trovarmi lì ed immergermi nel passato è stato veramente bello. Per questo motivo ti consiglio di visitarlo, con o senza visita guidata, ne vale veramente la pena 🙂

Ho creato una pagina dove puoi prenotare i biglietti dei principali musei e monumenti di Roma e del Vaticano!
La trovi qui! 😉

Visita guidata del Foro Romano

Arco di Tito

Vista attraverso l’Arco di Tito

Come ti ho già accennato, il tour del Colosseo non si conclude con la sola visita dell’anfiteatro. La maggior parte delle volte, i biglietti e i tour comprendono anche la visita al Foro Romano e al Colle Palatino. Ricordati di questa cosa perché è importante!

L’accesso al Foro Romano si trova proprio di fianco all’Arco di Costantino (davanti al Colosseo). Vedrai una fila di persone che fa i controlli per accedere all’area archeologia. La guida ti accompagnerà anche in questa parte della visita.

Ma veniamo a noi! La prima tappa del Foro Romano è l’Arco di Tito. Parliamo di uno dei capolavori dell’antica Roma del periodo degli imperatori Vespasiano, Tito e Domiziano. Una delle cose che più ho apprezzato è la vista che potevi scorgere guardando all’interno dell’arco (foto in alto).

In quel momento ne ho approfittato per sedermi perché le gambe dopo un po’ cominciavano a perdere colpi, ma nel mentre la guida ci raccontava la storia dell’arco. Tutto questo, combinato con il momento e il posto in cui eravamo, ha reso tutto molto suggestivo 🙂

Basilica di Massenzio

Basilica di Massenzio

Il tour guidato prosegue verso la Basilica di Massenzio, una basilica pagana di cui oggi rimangono solamente i resti. So che è difficile, ma devi immaginare una struttura gigantesca dove i romani si recavano per parlare d’affari o per risolvere questioni legate alla giustizia.

In realtà tutto il Foro Romano è così. Un insieme di resti di strutture che solo a vederle oggi ci farebbe rimanere a bocca aperta. Per questo devo dire che ho molto apprezzato le ricostruzioni in 3D che ci ha fatto vedere la nostra guida!

A proposito, lo sai che vicino Piazza Navona c’è un museo dove puoi immergerti nell’antica Roma con delle proiezioni tridimensionali in un mini-cinema? Si chiama Welcome to Rome, aiuta i turisti a capire la storia dei monumenti e delle aree archeologiche di Roma attraverso delle animazioni. Ci sono stato poco tempo fa e devo dire che mi è piaciuto veramente tanto. Se lo visiti prima di vedere il Foro Romano è a dir poco perfetto 🙂

Puoi trovare tutte le informazioni sulla prenotazione della visita e sugli orari di Welcome to Rome su questa pagina.

Tempio di Vesta

Resti del Tempio di Vesta

Proseguendo con la visita guidata arriverai ad una delle tappe più importanti del Foro Romano: il Tempio di Vesta! Ciò che puoi vedere oggi è veramente molto poco rispetto a quello che c’era un tempo. Immagina un bellissimo tempio rotondo e bianco che rappresentava uno dei punti religiosi di Roma.

Al centro di questo tempio c’era una fiamma accesa. Devi sapere che era veramente molto importante. La fiamma per i romani era una cosa sacra e rimaneva sempre accesa, anche di giorno. Cosa accadeva quando si spegneva? Per i romani presagiva un periodo di disgrazia, ad esempio davano la colpa delle malattie proprio allo spegnimento della fiamma all’interno del Tempio di Vesta.

Alla nostra guida abbiamo fatto una domanda ovvia: se le fiamme erano così importanti ed erano anche all’aperto, come facevano a non spegnersi con la pioggia? Bene, in questi casi venivano usate delle cere molto resistenti all’acqua che permettevano di avere un fuoco sempre vivo. Una cosa incredibile se pensiamo al periodo storico così lontano 🙂

Esiste anche la possibilità di fare il tour dei sotterranei del Colosseo!
👇🏻

San Lorenzo in Miranda

Chiesa di San Lorenzo in Miranda

Il tour guidato del Foro Romano continua con la visita (da fuori) della Chiesa San Lorenzo in Miranda. Si tratta di un tempio pagano che si pensa sia stato voluto da un padre che perse il figlio di 12 anni. Una cosa che salta subito all’occhio è la porta verde. Riesci a vedere qualcosa di strano?

Bene, quella porta è praticamente ad un piano superiore rispetto alle scale che vedi in foto. Questo perché un tempo il terreno arrivava proprio in quel punto. Ti sfido ad uscire da quella porta!

Una cosa che mi ha colpito parecchio è che le colonne del tempio hanno dei segni veramente evidenti, mi sono chiesto subito il perché di questa cosa. Bene, ho chiesto alla guida e ci ha raccontato che un bel giorno i barbari hanno deciso di portarsi via queste colonne. Hanno legato le corde attorno al tempio e hanno provato a fare forza, senza ovviamente riuscirci 🙂

Ho creato questa pagina dove che racchiude tutti i biglietti del Colosseo, sicuramente ti tornerà utile.

Ara di Cesare

Ara di Cesare

In questa guida ho cercato di inserire le cose più importanti che ho visto, ovviamente ci sono tantissime altre cose da vedere e da scoprire, sia al Foro Romano che al Colosseo. Quindi spero di esser stato bravo a farti una panoramica su questa visita guidata!

Una delle tappe di cui volevo assolutamente parlarti è l’Ara di Cesare. Forse questa è la tappa più importante di tutto il Foro Romano dato che con molta probabilità in questo luogo ci sono le ceneri di Giulio Cesare.

Parliamo di un posto molto fortunato per Roma e i romani, tant’è che prima della pandemia era sommerso dai turisti. Ho notato una folla leggermente più “folla” del solito e poi ho capito il motivo. Tanti turisti lasciano persino delle monete o dei fiori. È stato un momento che mi è piaciuto particolarmente 🙂

Come prenotare la visita guidata

Ho deciso di provare questo tour con Colosseo, Foro Romano e Palatino perché aveva più di 24’000 recensioni e il punteggio era quasi 5/5. Come avrai ben capito confermo l’ottima qualità con cui è stata organizzata la visita, per questo te lo straconsiglio 🙂

Visita guidata di Colosseo e Foro Romano

Include il biglietto + tour guidato dell'incredibile area archeologica romana patrimonio dell'umanità UNESCO!
Prenota

Puoi trovare tutte le informazioni sulla prenotazione del tour guidato su questa pagina.

In alternativa hai la possibilità di visitare Colosseo, Foro Romano e Palatino con il normale biglietto. In questo caso puoi trovare tutto ciò che ti serve sapere su questa pagina.

Altra cosa! Il portale su cui prenoti la visita te lo consiglio per tutte le cose principali che vuoi prenotare a Roma e non solo. Ci sono tantissimi biglietti e tour guidati, io lo uso sempre quando faccio dei viaggi, anche all’estero. Dagli un’occhiata!

Info sulla visita guidata

Cosa è incluso

La visita guidata di cui ti ho parlato include:

  • Biglietto e visita guidata del Colosseo
  • Biglietto e visita guidata del Foro Romano e del Palatino
  • Cuffie per ascoltare comodamente ciò che dice la guida. Un consiglio che posso darti è di usare le tue se le hai a portata di mano. Quelle che solitamente danno nelle visite guidate sono monocuffia, quindi se vuoi immergerti totalmente usa le tue 🙂

Puoi trovare tutte le informazioni ufficiali e aggiornate sulla visita guidata su questa pagina.

Ingresso per i gruppi

Uno degli ingressi del Colosseo

Una delle cose che più belle di questa visita guidata è che l’accesso per i gruppi è dedicato. Questo fa si che non ci sia un controllo per ogni singolo biglietto, ma è la guida stessa a mostrare la lista delle persone prenotate. Questa cosa ci ha fatto risparmiare un tempo non indifferente dato che la normale fila era lunghissima.

Per entrare nel Colosseo farai dei controlli stile aeroporto. Nel mio caso sono stati molto veloci perché il nostro gruppo si è diviso in più file. Una cosa che ho apprezzato è che mentre aspettavamo di entrare la guida ha iniziato a spiegarci le prime cose sul Colosseo rendendo l’attesa molto più leggera!

Punto di incontro

Il mio punto di incontro

Ti invito a controllare il tuo punto di incontro sul pdf che riceverai alla prenotazione della visita.

Nel momento in cui scrivo questa guida il punto di incontro sembra essere cambiato rispetto al mio. Ora è a Largo Gaetana Agnesi, un punto su cui c’è una terrazza da cui si vede il Colosseo in tutta la sua bellezza. Te lo inserirò nella mappa!

Nel mio caso ci siamo incontrati all’Arco di Costantino, si trova proprio davanti al Colosseo. Eravamo più gruppi divisi per lingua. Poco prima della visita hanno cominciato a chiamarci e ci hanno dato un adesivo che ci permetteva di essere riconoscibili durante il tour guidato.

Ps. ricordati di arrivare un po’ prima al punto di incontro perché i gruppi iniziano a formarli circa 15 minuti prima dell’orario del tour. In ogni caso sul pdf della prenotazioni trovi tutto.

Mappa

Siamo arrivati alla fine e dato che te l’ho promesso, inserisco qui sotto una mappa di Google Maps che racchiude tutte le cose di cui ti ho parlato! 🙂

Guide utili

Se visiti il Colosseo ti consiglio di leggere anche queste guide che ho scritto su questo blog:

Fine

Siamo arrivati alla fine di questa guida! Spero che il racconto di questa visita guidata ti sia piaciuto e che tu possa sfruttare queste informazioni per vivere al meglio il tour del Colosseo. Io mi chiamo Michele e sono il creatore di questo sito dedicato interamente a Roma.

Se ti interessa scoprire cosa vedere in questa città meravigliosa, ti consiglio di guardare la home 🙂

Per sapere quando ci saranno sconti sui biglietti di musei e monumenti, ti consiglio di iscriverti alla mailing list di Rome is Love attraverso il form in basso.

Ciao e buona Roma! 🙂

Crediti Immagini: Unsplash, Pixabay

Ti ricordo che gli acquisti all’interno di questo sito o su piattaforme consigliate, sono a discrezione dell'utente. Ti invito a consultare tutte le informazioni relative ai prodotti/hotel consigliati sui siti dei rivenditori ufficiali. Le informazioni di questo sito potrebbero non essere aggiornate. Alcune attività/attrazioni/hotel consigliati potrebbero non essere disponibili. Ti invito a consultare la pagina Disclaimer di questo sito.

Michele Bitetto

Sono un ingegnere informatico a cui piace raccontare la città di Roma, per questo ho deciso di aprire questo blog. Racconto come visitare la città, consiglio i migliori tour che puoi fare e come viverla al meglio!