Si tratta di una delle piazze più centrali e famose di Roma.
Ogni giorno è visitata da migliaia di turisti.

In questa guida ti spiegherò perché Piazza di Spagna è così visitata e cosa devi assolutamente vedere 😉

Ciao! Sono Michele, un ragazzo da sempre appassionato di Roma. Ho creato questo blog per aiutare romani e turisti a conoscere al meglio le bellezze di questa città. Oggi ho deciso di parlarti di Piazza di Spagna, una delle piazze più importanti e romantiche di Roma. Qui si trova una delle scalinate più famose d’Italia che ti porta ad ammirare un panorama unico su tutta la città. Ma non c’è solo questo! Qui puoi vedere anche una delle fontane più visitate di Roma, una chiesa, un museo e due monumenti. Una singola piazza racchiude tutto questo e oggi ti dirò cosa devi assolutamente vedere!

Prima di partire con la guida voglio darti una curiosità: sai che un tempo Piazza di Spagna veniva chiamata Piazza di Francia? Ebbene si! Questo succedeva perché i francesi possedevano numerosi territori in questa zona. Successivamente ha avuto la denominazione “Spagna” per via della presenza della nuova ambasciata spagnola. Quindi se ti capita di parlare di piazza di Spagna, ricordati di raccontare anche questa curiosità 🙂

Prima di iniziare devo dirti due cose: puoi raggiungere la piazza scendendo alla fermata Spagna della Metro A. Inoltre devi sapere che in ogni mia guida inserisco sempre una mappa con le tappe di cui parlo. Fanne buon suo!

Cosa devi assolutamente vedere

Fontana della Barcaccia

La prima tappa di cui voglio parlarti è la bellissima Fontana della Barcaccia! Si trova nel cuore di Piazza di Spagna, di fianco alla Scalinata di Trinità dei Monti e a due passi da Via Condotti, una delle più famose di Roma. Si tratta di un capolavoro realizzato da Pietro e Gian Lorenzo Bernini. Quest’ultimo ha realizzato anche le colonne presenti in Piazza San Pietro, per cui puoi ben capire l’importanza che ha avuto l’artista a suo tempo.

La sua posizione è fondamentale. Trovandosi al centro di una delle piazze più importanti di Roma, la Fontana della Barcaccia risulta essere una delle fontane più visitate al mondo, soprattutto se consideriamo l’importanza del Bernini per Roma. Consideriamo anche che la fontana è stata ultimata nel XVII secolo e oggi è ancora possibile ammirarla in tutta la sua bellezza, soprattutto grazie all’ultimo restauro terminato nel 2014 😉

Prima di passare alla prossima tappa voglio raccontarti un’altra curiosità sulla fontana: dato che in quel punto la pressione dell’acqua era molto bassa, non potevano essere create delle piccole cascate come si usava in quel periodo. Bernini decise di risolvere questo problema creando una fontana piccola e a forma di barca in grado di raccogliere la poca acqua che ne fuoriusciva. Questo ha permesso di non utilizzare una grande vasca come quelle che venivano adoperate in quegli anni!

Scalinata di Trinità dei Monti

La seconda tappa di questa guida è la Scalinata di Trinità dei Monti! Si trova nel cuore di Piazza di Spagna e si tratta di una delle scalinate più famose del mondo. I gradini sono veramente tanti, ma una volta finiti, la vista da lassù è unica. Questo è uno dei motivi per cui tantissimi romani e turisti decidono di percorrere ogni gradino all’ora del tramonto per poi ammirare la vista panoramica dalla terrazza posta in cima alla scalinata. Se stai facendo una gita romantica, sicuramente questo punto panoramico farà al caso tuo 🙂

Devi sapere che la scalinata è stata realizzata nel Settecento per collegare l’area del Pincio con Piazza di Spagna. Infatti una volta raggiunta la cima della scalinata, è possibile percorrere a piedi Viale della Trinità dei Monti per poter raggiungere Villa Borghese (a 10 minuti a piedi) e ammirare un’altra vista panoramica dalla Terrazza del Pincio. Tutto questo puoi farlo nello stesso pomeriggio!

Se ti piace andare in bici, valuta anche i tour in bici elettrica che passano per Piazza di Spagna!
👇🏻

Vista Panoramica e Obelisco Sallustiano

Ti ho già detto che dalla Scalinata di Trinità dei Monti puoi ammirare una vista panoramica su Roma. Ma cosa puoi vedere da lassù? Si parte subito con una vista dall’alto della scalinata, già questo fa un certo effetto, soprattutto di sera quando i turisti tornano nei propri hotel, è veramente una cosa molto suggestiva. Ma non è finita qui, di fronte a te puoi ammirare i tetti e le cupole della città, la Fontana della Barcaccia dall’alto con Via Condotti sullo sfondo che spacca in due questa zona centrale di Roma 😉

Nella foto che puoi vedere in alto, hai un’idea di cosa c’è in cima alla scalinata. Infatti proprio qui puoi vistare da vicino l’obelisco Sallustiano! Si trova davanti alla Chiesa della Santissima Trinità dei Monti ed è un’imitazione romana degli obelischi egizi che sono sparsi in giro per la città. Ha un’altezza di circa 14 metri, per cui diventa un vero protagonista in questo quadro che ci regala la piazza!

Chiesa della Trinità dei Monti

Proprio in cima alla scalinata, puoi ammirare la Chiesa della Santissima Trinità dei Monti! Anche in questo caso parliamo di una delle protagoniste indiscusse di questa zona di Roma. La maggior parte delle foto scattate a Piazza di Spagna hanno come sfondo questa chiesa coi suoi due campanili. Per quanto mi riguarda, è quasi impossibile guardare la piazza senza far caso a tutto quello che c’è in cima 😉

Ti consiglio assolutamente di entrarci se decidi di salire in cima alla scalinata. Inoltre devi sapere che questa è una delle poche chiese di Roma strettamente legate alla Francia. Infatti è stata costruita proprio per volere del Re Luigi XII in quanto possedeva il terreno su cui oggi sorge la chiesa. Questo spiega perché Piazza di Spagna veniva chiamata Piazza di Francia e perché molti turisti francesi decidono di visitarla!

Colonna dell’Immacolata

Proprio a pochi passi dalla Fontana della Barcaccia, puoi visitare la Colonna dell’Immacolata! Si tratta di un monumento alto circa 12 metri che sorregge la statua in bronzo dell’immacolata. Proprio sul basamento ci sono 4 bassorilievi che raffigurano alcuni degli eventi più importanti della Madonna. Per via della sua importanza, ogni 8 Dicembre il Papa le rende omaggio con dei fiori.

La cosa che mi piace di più di questo monumento è che si trova in un luogo che solitamente è usato per raggiungere il centro di Piazza di Spagna. Molti turisti infatti non sanno dell’esistenza di questa colonna ed è sempre un piacere soffermarsi a scoprirla. Ti consiglio assolutamente di vederla, soprattutto all’ora del tramonto dato che i colori del sole illuminano il monumento 🙂

Keats-Shelley Memorial House

Proprio di fianco alla Scalinata di Trinità dei Monti, puoi visitare il Keats-Shelley Memorial House! Si tratta di una “casa museo” che viene quasi ignorata dai turisti che affollano Piazza di Spagna. È un museo dedicato a John Keats e Percy Bysshe Shelley, due poeti romantici vissuti all’inizio dell’ottocento che hanno avuto un forte impatto sulla letteratura.

Tutto questo nasce perché all’inizio del novecento, tre uomini decisero di raccogliere dei fondi per salvare dalla demolizione il palazzo storico posto di fianco alla Scalinata di Trinità dei Monti. Proprio in questo palazzo alloggiò John Keats pochi anni prima di morire. Per questo motivo non solo si decise di salvare un palazzo storico di Roma, ma anche di creare un museo per ricordare i due poeti!

Ho creato una pagina dove puoi prenotare i biglietti dei principali musei e monumenti di Roma e del Vaticano!
La trovi qui! 😉

Via Condotti e Viale della Trinità dei Monti

Si, questa guida parla di cosa vedere a Piazza di Spagna, ma non potevo non citare Via Condotti! Si tratta di una delle vie più importanti della città e collega direttamente la centralissima Via del Corso con Piazza di Spagna. Ma Via Condotti non è solo questo, è anche la strada più importante se parliamo del lusso di Roma. Infatti proprio qui puoi trovare i negozi delle principali case di moda sia italiane che internazionali!

La seconda strada di cui devo assolutamente parlarti è Viale della Trinità dei Monti. Puoi raggiungerla salendo l’omonima scalinata per poi dirigerti verso il Pincio. La particolarità di questa via è che qui puoi fare una passeggiata con vista sui tetti e sulle cupole di Roma. Te la consiglio soprattutto se stai facendo una gita romantica. Ne vale veramente la pena 🙂

Mappa completa

Ho creato per te questa mappa su Google Maps che può aiutarti a capire dove sono posizionate tutte le tappe di cui ti ho parlato, così da evitarti ulteriori ricerche. Ti ricordo che puoi visitare tutto ciò che hai visto in questa guida scendendo alla fermata Spagna della Metro A o prendendo Via Condotti se parti da Via del Corso. Fanne buon uso 🙂


Fine

Il nostro tour di Piazza di Spagna finisce qui! Io sono Michele e Rome is Love è il blog che ho creato per dare consigli a romani e turisti su tutto ciò che bisogna vedere a Roma. Spero che questa guida ti sia piaciuta e che tu possa goderti al meglio le bellezze che ci regala questa piazza storica. Ti ricordo che sul mio blog puoi trovare guide strettamente collegate a questa:

Se hai voglia di scoprire cose nuove su questa città, ti consiglio di guardare le altre mie guide su cosa vedere a Roma!

Per sapere quando ci saranno sconti sui biglietti di musei e monumenti, ti consiglio di iscriverti alla mailing list di Rome is Love attraverso il form in basso.

Ciao e buona Roma! 🙂

Crediti Immagini: Unsplash, Pixabay

Ti ricordo che gli acquisti all’interno di questo sito o su piattaforme consigliate, sono a discrezione dell'utente. Ti invito a consultare tutte le informazioni relative ai prodotti/hotel consigliati sui siti dei rivenditori ufficiali. Le informazioni di questo sito potrebbero non essere aggiornate. Alcune attrazioni/hotel consigliate potrebbero non essere disponibili. Ti invito a consultare la pagina Disclaimer di questo sito.

Michele Bitetto

Sono un ingegnere informatico a cui piace raccontare la città di Roma, per questo ho deciso di aprire questo blog. Racconto come visitare la città, consiglio i migliori tour che puoi fare e come viverla al meglio!