Lo sai che Roma è piena di aree verdi?
Quali sono quelle che devi assolutamente vedere?

In questa guida risponderò proprio a queste domande.
Ti dirò quali sono i parchi, i giardini e le ville che secondo me dovresti vedere!

Ciao! Io mi chiamo Michele, sono romano ed ho creato questo sito dove racconto ai romani e ai turisti come visitare Roma. Da un po’ di tempo volevo scrivere una guida per raccontare quali aree verdi di Roma preferisco e che anche tu dovresti vedere. Ne ho inserite alcune vicine al centro ed altre un po’ meno ma di grande importanza. Tutte sono facilmente raggiungibili e uniche nel loro genere.

Devi sapere che Roma è una delle città più verdi d’Europa grazie ai suoi tantissimi parchi. Ce ne sono alcuni più famosi di altri meno, ognuno di questi ha il suo stile unico che lo contraddistingue dagli altri. Tra quelli che ti elencherò ce ne sono alcuni molto visitati dai turisti, sono delle vere e proprie tappe obbligatorie nelle guide turistiche. In queste aree verdi puoi trovare viste panoramiche, fontane artificiali, orologi ad acqua, acquedotti romani e tanto, tanto altro!

Nella guida ho anche inserito una mappa che ti aiuterà a scoprire al meglio tutte le tappe, fanne buon uso 🙂

Tutto quello che devi vedere

Parco dell’EUR

La prima tappa di questo nostro viaggio tra le zone verdi di Roma comincia con il Parco dell’EUR. Parliamo di un parco all’interno del quartiere più moderno di Roma. Il quartiere EUR è una zona totalmente diversa dal centro storico. Il parco è uno dei suoi cuori pulsanti ed uno dei motivi per cui molti romani e turisti decidono di trascorrere un pomeriggio diverso dal solito. Il parco dell’EUR circonda un lago artificiale che rende ancora tutto più bello. Se vuoi fare un’esperienza diversa dal solito, puoi affittare anche un pedalò o salire sul battello che attraversa l’intero lago.

Io amo l’EUR. Mi piace molto molto visitare il parco. Da pochi anni ha riaperto il bellissimo Giardino delle Cascate, un’area immersa nel verde con delle fontane che creano coreografie sfruttando l’acqua. Il tutto con fiori e siepi ben curate intorno a te. Questo è uno dei motivi per cui devi vedere il parco dell’EUR. Tra l’altro penso che sia molto importante farti notare che intorno al parco puoi trovare gelaterie e yogurterie che meritano una chance 😉

Ti do un consiglio: scendi alla fermata EUR Palasport della Metro B e visita il parco dell’EUR. Dopo di che visita la Basilica dei Santi Pietro e Paolo e il bellissimo Colosseo Quadrato. Se ti interessa approfondire l’EUR, ho scritto questa guida che può fare al caso tuo! Se sei con dei bambini, puoi cogliere anche l’occasione di visitare il Luneur Park attraverso questo biglietto.


Villa Borghese

La seconda tappa del nostro viaggio è il parco di Villa Borghese. Forse ben saprai che questa è una meta molto importante e visitata dai turisti. Qui puoi trovare la meravigliosa Terrazza del Pincio, uno dei punti panoramici più belli di Roma. La terrazza si affaccia direttamente su Piazza del Popolo, uno spettacolo per gli occhi di qualunque persona passi di qui. Al tramonto puoi godere di una vista mozzafiato sulla Cupola di San Pietro e sui tetti di Roma. Ma veniamo al parco.

Il parco di Villa Borghese occupa un’area molto grande per essere così vicino al centro storico. Per questo motivo è una meta molto acclamata dai turisti e dai romani. Sei in centro a Roma ma completamente immerso nel verde della capitale. Passeggiando puoi imbatterti nell’orologio che puoi vedere in foto. Guardarlo da vicino è ancora meglio, soprattutto se sei consapevole che funziona grazie all’acqua, strano ma vero!

All’interno di Villa Borghese puoi ammirare anche il Tempio di Esculapio, un monumento unico che può regalarti un pomeriggio che non scorderai facilmente. Infatti puoi visitare un laghetto e affittare una piccola barca per avvicinarti ancora di più al tempietto ed ammirarlo da vicino. Per un’uscita romantica questo è il posto perfetto 🙂

Essendo uno dei più grandi parchi di Roma, Villa Borghese è perfetta se vuoi passare un pomeriggio visitando sia il centro storico, sia per passeggiare in un’area immersa nel verde. Puoi anche affittare un segway ed avere una guida turistica sfruttando questo biglietto.

In questa pagina puoi trovare la guida dove consiglio tutto quello che puoi vedere nel parco!

Quando si parla di Villa Borghese, non posso non consigliarti questo tour in Segway!
👇🏻

Parco degli Acquedotti

La quarta tappa del nostro viaggio è il Parco degli Acquedotti. Come puoi ben capire dal nome, il parco viene chiamato così per via della presenza di sette acquedotti che rifornivano d’acqua l’antica Roma. Forse lo conoscerai poiché è stato utilizzato come set cinematografico di molti film. Tra questi ci sono La grande bellezza e La dolce vita. Questo parco devi vederlo perché è uno dei polmoni verdi della capitale e per via del suo fascino. Puoi sia camminare nel verde della natura, sia vicino ai resti archeologici degli antichi acquedotti romani. Un incontro tra natura e storia unico nel suo genere.

Un parco perfetto per chi vuole rilassarsi ed allontanarsi dal caos del centro di Roma. Perfetto per leggere, per fare attività sportiva o per un picnic. Una cosa che mi piace sottolineare è che è una delle aree verdi più curate di Roma. Consigliatissimo per le uscite in famiglia o se vuoi vedere il tramonto, ne regala alcuni spettacolari 🙂


Giardino degli Aranci

Ti parlo adesso di uno dei giardini più belli e frequentati di Roma: il Giardino degli Aranci! Si trova sul colle Aventino, a pochi passi dal Circo Massimo. Come puoi ben intuire dal nome, questo giardino è famoso per i suoi alberi di arancio che gli donano colori unici, soprattutto in primavera. Se ami la fotografia, ti consiglio assolutamente di visitarlo!

Il Giardino degli Aranci è una meta molto ambita da romani e turisti anche per via della sua terrazza panoramica. Il giardino offre una vista unica sul Tevere, sull’isola Tiberina e sull’Altare della Patria. Da qui si riescono a vedere la maggior parte delle chiese e dei monumenti di Roma. Riesci a capire dove sono posizionate le mete principali della città. Se stai facendo una gita romantica, sicuramente non puoi perderti questa piccola area verde al tramonto. Non te ne pentirai 😉

Se vuoi un consiglio, scendi alla fermata Circo Massimo della Metro B. Visita il Circo Massimo e successivamente raggiungi il Giardino degli Aranci. Una volta ammirata la vista panoramica, dirigiti verso il buco della serratura della Villa del Priorato di Malta. Non so se lo conosci o meno, ti dico solo che devi visitarlo. Il perché lo scoprirai una volta arrivato sul posto!

Esiste questo tour in bici elettrica che passa proprio per il Colle Aventino e il Giardino degli Aranci. Se vuoi approfondire, ho scritto questa guida dove spiego cosa prevede!

Se desideri passare un pomeriggio alternativo, ti consiglio questo tour pomeridiano in bici elettrica che passa proprio per il Giardino degli Aranci!
👇🏻

Villa Doria Pamphilj

La prossima tappa di cui ti parlo è la bellissima Villa Doria Pamphilj! Parliamo di uno dei parchi pubblici più grandi di Roma, sicuramente una tappa che devi assolutamente visitare. Un tempo il parco era una residenza di campagna della famiglia romana Doria Pamphilj, da qui il nome.

Devi visitare Villa Pamphilj perché oltre ad essere una grande zona verde, è anche un posto pieno di storia che ti dà l’opportunità di ammirare numerose attrazioni durante le tue passeggiate. Molte persone vengono qui per vedere il Casino del Bel Respiro con il suo giardino segreto. Quest’ultimo è formato da siepi perfettamente curate e dalla Fontana di Venere, altra protagonista del Casino del Bel Respiro. Inoltre a Villa Pamphilj puoi vedere la Fontana del Cupido, l’Arco dei Quattro Venti (nella foto in alto) e un piccolo lago!

La zona su cui sorge questo parco è ricca di cose da vedere. Ti consiglio assolutamente di visitare tutta l’area del Gianicolo, quindi la Fontana dell’Acqua Paola, Piazza Giuseppe Garibaldi e il Faro del Gianicolo. Dopo di che puoi visitare Villa Pamphilj ed arrivare a Via Nicolò Piccolomini per ammirare uno dei giochi di prospettiva più belli che puoi vedere a Roma. La via si affaccia sulla Cupola di San Pietro e più ti avvicini alla piccola terrazza della via, più la cupola si fa piccola. Ti lascio una foto per farti capire meglio l’effetto dato dalla prospettiva 🙂


Orto Botanico

Ti ho appena parlato dell’area del Gianicolo. Dato che siamo in tema ti parlo anche dell’Orto Botanico di Roma! Parliamo di una zona verde unica situata nell’antico parco di Villa Corsini. Unica perché qui puoi vedere oltre 3000 specie vegetali. Molte persone che lo visitano rimangono impressionate dalla meraviglia che può regalare la natura in una città grande come Roma!

Sicuramente un posto perfetto se vuoi portarci dei bambini. Il parco ospita un roseto, il giardino giapponese e un’area dedicata alle farfalle. Queste mete sono le protagoniste indiscusse della visita. Inoltre, se vuoi vedere piante di bambù a Roma, questo è il posto giusto. Come ho già detto per la scorsa tappa, da romano posso consigliarti di visitare l’Orto Botanico nel pomeriggio, vedere il tramonto da Piazza Giuseppe Garibaldi per poi cenare in uno dei ristoranti di cucina romana a Trastevere. Ne varrà la pena 😉

Ho scritto una guida su come visitare il Gianicolo, puoi leggerla cliccando qui!

Ho creato una pagina dove puoi prenotare i biglietti dei principali musei e monumenti di Roma e del Vaticano!
La trovi qui! 😉

Villa Ada

La penultima tappa del nostro viaggio è il quarto parco pubblico più grande di Roma: Villa Ada! Non lontana dal centro di Roma, in quest’area immersa nel verde puoi trovare la Villa Reale che ospita l’ambasciata d’Egitto e numerosi edifici neoclassici. Anche in questo caso, Roma è una città in grado di unire la metropoli con aree immerse nel verde!

Devi visitare Villa Ada se ti piacciono i sentieri. Inoltre se hai dei bambini con te, con un po’ di fortuna potete imbattervi negli scoiattoli che girano nel parco. Sicuramente è un’ottima tappa per divertirsi restando a contatto con il verde di Roma 😉

Come puoi intuire, questo spazio immerso nella natura è perfetto per farsi un giro in bici. Se non ne hai una, puoi sempre affittarla all’interno del parco!


Parco dell’Appia Antica

Veniamo all’ultima tappa di questo viaggio tra le aree verdi di Roma: il Parco dell’Appia Antica! Parliamo del parco urbano più grande d’Europa, si estende dal centro di Roma fino ai Colli Albani. Tra le tante aree verdi di Roma, comprende il Parco della Caffarella e il Parco degli Acquedotti, due tra i più importanti polmoni verdi di Roma. Esatto, il Parco degli Acquedotti di cui ti ho parlato prima è parte integrante del Parco dell’Appia Antica.

Tutto questo può farti capire in primis quanto questo parco sia importante per il verde di Roma. Inoltre si può intuire che oltre alla natura, quest’area immersa nel verde di Roma possiede anche una storia unica nel suo genere. Questo connubio tra natura e storia lo rende una tappa fondamentale per i cittadini romani e non solo!


Mappa Completa

Come promesso ad inizio guida, ti lascio una mappa completa di tutte le tappe di cui ti ho parlato in questo articolo! Spero possa esserti utile 🙂


Altre guide

Ti lascio alcune guide su tour simili che potrebbero piacerti 🙂

Fine!

Concludiamo questo viaggio tra le aree verdi di Roma! Spero di esserti stato utile e che tu abbia messo nella tua lista almeno una delle tappe di cui ti ho parlato. Ovviamente di zone verdi da vedere ce ne sono moltissime, non basterebbe una guida per poterle elencare tutte! Ho cercato di consigliarti quelle che preferisco 🙂

Io mi chiamo Michele e sono il creatore di questo sito. Aiuto turisti e romani ad orientarsi in questa città bellissima di nome Roma. Ho scritto tante guide che puoi leggere sfruttando il menu del sito o andando nella sezione Cosa Vedere.

Chiudo lasciandoti un form dove puoi iscriverti a Rome Is Love e ricevere il mio ebook gratuito dove parlo delle tappe che secondo me dovresti fare assolutamente a Roma.

Ti ringrazio, alla prossima! 🙂

Crediti immagini: Unsplash, Pixabay

Ti ricordo che gli acquisti all’interno di questo sito o su piattaforme consigliate, sono a discrezione dell'utente. Ti invito a consultare tutte le informazioni relative ai prodotti/hotel consigliati sui siti dei rivenditori ufficiali. Le informazioni di questo sito potrebbero non essere aggiornate. Alcune attrazioni/hotel consigliate potrebbero non essere disponibili. Ti invito a consultare la pagina Disclaimer di questo sito.

Michele Bitetto

Sono un ingegnere informatico a cui piace raccontare la città di Roma, per questo ho deciso di aprire questo blog. Racconto come visitare la città, consiglio i migliori tour che puoi fare e come viverla al meglio!