Cosa posso vedere a Roma in quattro giorni?
Posso fare tutto a piedi?

In questa guida avrai una risposta a queste domande e scoprirai tutte le tappe che puoi fare a Roma in 4 giorni!

Ciao! Io mi chiamo Michele, sono il creatore di questo blog interamente dedicato a Roma dove aiuto romani e turisti a scoprire le bellezze di questa città. Oggi ho deciso di scrivere una guida perfetta per chi vuole visitare Roma in 4 giorni con una regola: sfruttare solo le proprie gambe tra una tappa e l’altra 🙂

Ti avviso! Roma ha uno dei centri storici più grandi del mondo, quindi bisogna conoscere i percorsi di visita e cercare di non inserire tappe troppo lontane tra loro. In questa mia guida troverai un percorso che unisce le classiche mete romane con altre più particolari ma che devi assolutamente visitare.

Ho deciso di separare i giorni in questa maniera, ma puoi tranquillamente scambiarli:

  • Il primo giorno è dedicato alle bellezze del Vaticano
  • Il secondo giorno è dedicato alla zona della Roma Antica
  • Il terzo giorno è dedicato sia al centro storico che a Villa Borghese
  • Il quarto giorno è dedicato alle restanti tappe del centro storico e alla bellezza di Trastevere

Nella guida inserirò anche un paragrafo dedicato a una tappa che dovresti fare di sera e ti darò una mappa con tutto il percorso che affronterai giorno per giorno. Sono sicuro che ti sarà utile 🙂

Giorno 1

Musei Vaticani

Il primo giorno del nostro viaggio comincia ai bellissimi Musei Vaticani! Questa è una delle tappe più importanti che puoi fare a Roma. Nessun turista deve saltare questa tappa, per me è assolutamente obbligatoria!

Questi musei sono una delle raccolte d’arte più importanti di sempre. Quando li ho visitati per la prima volta sono rimasto impressionato dalla bellezza e dalla quantità di opere. Si comincia con un museo dedicato agli antichi egizi e pian piano si ripercorre tutta la storia dell’uomo con sale e corridoi ricchi di opere.

Devi visitare i Musei Vaticani perché qui trovi anche le Stanze di Raffaello, ti assicuro che lasciano tutti a bocca aperta. Per non parlare della Galleria delle carte geografiche, della Pinacoteca Vaticana e del Padiglione delle Carrozze. Ho adorato queste zone dei Musei 🙂

Se vuoi visitare i Musei Vaticani, ti consiglio di leggere questa mia guida dove elenco tutte le cose che devi assolutamente vedere!

Qui puoi prenotare il tuo biglietto per i Musei Vaticani!
👇🏻

Cappella Sistina

La seconda tappa del primo giorno è la Cappella Sistina! Gli affreschi che trovi qui sono conosciuti in tutto il mondo e noi abbiamo la fortuna di averli in Italia. Tra l’altro devi sapere che il biglietto per i Musei Vaticani vale anche per questo capolavoro su cui ha lavorato Michelangelo.

Ricorda che le nostre generazioni hanno un’occasione unica: nessuno negli ultimi secoli ha visto la Cappella Sistina come la vediamo noi oggi. Durante il passare dei secoli, il fumo delle candele ha reso più scuri questi capolavori. Dopo un restauro durato 14 anni, gli affreschi hanno ritrovato il loro colore originale!

Ti ricordo che qui puoi vedere sia il Giudizio Universale che la Creazione di Adamo, due dei capolavori più celebri di Michelangelo e della storia dell’arte. Questo è un altro motivo per visitare i Musei Vaticani e la Cappella Sistina 🙂

Ti consiglio di leggere questa mia guida dove spiego tutto ciò che ti serve sapere prima di visitarla.

Puoi trovare tutte le informazioni sulla prenotazione della visita e sugli orari di apertura dei Musei Vaticani e della Cappella Sistina su questa pagina.

Per quanto riguarda il tour guidato, ti consiglio di guardare questa pagina.

Basilica di San Pietro

Se la mattina visiti i Musei Vaticani, mi sembra ovvio che il pomeriggio deve essere dedicato alla Basilica di San Pietro (puoi anche invertirli). Ovviamente è inutile dirti che devi ammirare da vicino Piazza San Pietro. Il colonnato del Bernini è un capolavoro unico che racchiude tutta la bellezza che era capace di immaginare!

La Basilica di San Pietro è la chiesa più grande e importante del mondo. Questa tappa è assolutamente obbligatoria se decidi di visitare Roma. Al suo interno trovi dei veri e propri capolavori tra cui La Pietà di Michelangelo e le Grotte Vaticane, bellezze assolute.

Un consiglio che do sempre a chi legge le mie guide è quello di visitare la cupola. Parliamo di una delle viste panoramiche più belle di Roma, se hai tempo per salirci fai questa esperienza, ti rimarrà impressa a lungo 🙂

La visita della basilica è gratuita, mentre il biglietto per la cupola puoi farlo direttamente in loco.

Ti lascio queste due guide dove spiego tutto ciò che ti serve sapere sulla visita di San Pietro:

Prima di passare alla prossima tappa, devi sapere che esistono dei tour guidati che ti accompagnano alla scoperta della Basilica, della Cupola e delle Grotte Vaticane. Io ho preferito questa opzione dato che la guida ti racconta delle cose che ti permettono di vivere nel migliore dei modi questa esperienza (non le trovi neanche su Google).

Puoi trovare tutte le informazioni sul tour di cui ti ho appena parlato su questa pagina!

Castel Sant’Angelo

Eccoci qui, l’ultima tappa del primo giorno del nostro tour: ti parlo di Castel Sant’Angelo! Si tratta di uno dei monumenti più belli e importanti di Roma. Non ti nascondo che è il mio preferito. Adoro tantissimo questa zona della città e questo castello rende ancora tutto più magico.

Devi sapere che questo monumento conserva tantissima storia e ha una terrazza panoramica con una vista a dir poco perfetta (la mia preferita). Parliamo di uno dei punti panoramici più belli di Roma. Se riesci a incastrare gli orari, fai questa tappa al tramonto e non te ne pentirai, l’atmosfera che si crea è veramente molto suggestiva 🙂

Ti lascio questa mia guida dove spiego cosa devi assolutamente vedere all’interno di Castel Sant’Angelo!

Puoi trovare tutte le informazioni sulla prenotazione della visita e sugli orari di apertura di Castel Sant’Angelo su questa pagina.

Giorno 2

Colosseo

Il secondo giorno del nostro tour comincia dal monumento italiano più conosciuto al mondo: il Colosseo! Passeggiare qui ti farà sentire parte della storia. Il cuore della Roma antica è davanti a te e non puoi fare a meno di ammirarlo in tutta la sua bellezza.

Se ne hai l’occasione ti consiglio anche di entrarci. La guida con cui ho parlato mi ha detto che prima del covid era difficilissimo lavorare per via della quantità di persone che affollavano il monumento. Oggi è tutto diverso e nella sfortuna possiamo avere l’occasione di viverlo più “tranquillamente”!

A proposito! Ho scritto questa guida dove racconto la visita guidata che ho fatto poco tempo fa, magari può esserti utile.

Ps. se riesci, passa dal Colosseo di sera, è veramente molto suggestivo 🙂

Qui puoi prenotare la tua visita al Colosseo!
👇🏻

Foro Romano e Palatino

Il Foro Romano e il Palatino sono il vero cuore della Roma antica, per questo devi visitarli! Devi sapere che il biglietto per il Colosseo ti permette di entrare anche in questa zona archeologica. Se sei con una guida è ancora meglio dato che può spiegarti cosa stai vedendo.

Tutto ciò che ti circonda costituiva il centro del commercio, della politica e della religione di Roma, per cui puoi ben capire quanto sia importante visitare questo luogo unico. Ti basta pensare che Giulio Cesare, Traiano, Vespasiano, Traiano e Augusto sono passati da qui 😉

Puoi trovare tutte le informazioni sulla prenotazione della visita e sugli orari di apertura del Colosseo su questa pagina.

Per quanto riguarda i tour guidati, ti consiglio di guardare questa pagina.

Altare della Patria

Una volta visitati Colosseo e Foro Romano ti sarà semplice raggiungere l’Altare della Patria! Parliamo di uno dei monumenti più affascinanti di Roma perché racchiude tutti i valori dell’Italia. Nel tempo è diventato un simbolo, per cui devi assolutamente visitarlo 🙂

La cosa bella è che puoi visitare gratuitamente il monumento fino alla terrazza posizionata a circa metà struttura. Da questo punto panoramico puoi vedere tutta Roma dato che è possibile girare attorno al monumento. Il Colosseo è molto vicino, sicuramente ti piacerà!

Piazza del Campidoglio

Ora ti parlo di uno dei capolavori di Michelangelo: Piazza del Campidoglio! Roma è stata fondata proprio in questa zona e questa è la piazza più importante della città dato che c’è sia la sede del comune di Roma, sia quella dei Musei Capitolini, i musei più antichi del mondo!

Devi sapere che Michelangelo riprogettò questa piazza orientandola verso la Basilica di San Pietro dato che era il nuovo centro politico della città. In precedenza era orientata verso il Foro Romano, questo ci fa capire quanto sia stata importante nel tempo.

Piazza del Campidoglio è sempre stata al centro della vita romana, per questo devi assolutamente visitarla! Se ti interessa, ho scritto anche questa guida in cui te la racconto 🙂

Ps. attraverso delle vie laterali al comune puoi accedere a due terrazze che si affacciano sul Foro Romano, una vista da non perdere!

Qui puoi prenotare la visita ai Musei Capitolini!
👇🏻

Teatro Marcello

No, quello che vedi in foto non è il Colosseo, ma il Teatro Marcello! Parliamo di uno dei monumenti più antichi e belli della città, a volte un po’ sottovalutato dai turisti. Si trova a due passi da Piazza del Campidoglio ed è un teatro dell’antica Roma.

Devi sapere che questo teatro è stato costruito prima del Colosseo. Puoi facilmente intuire che è stato fondamentale per la progettazione dell’anfiteatro più famoso del mondo. Se oggi puoi ammirare il Colosseo o l’Arena di Verona in tutta la loro bellezza, dobbiamo ringraziare anche il Teatro Marcello!

Foro Boario

Adesso di parlo di un’altra zona di Roma poco visitata ma importantissima e gratuita: il Foro Boario! Si tratta di una delle zone più antiche della città. I monumenti che trovi qui sono più antichi del Colosseo e di alcuni presenti nel Foro Romano, tra l’altro sono veramente suggestivi dato che si trovano di fianco ad una delle strade più centrali della città.

Immagina questa scena: sei fermo ad un semaforo e di fianco a te hai il Tempio di Ercole Vincitore, uno dei monumenti più importanti del mondo dato che risale al 120 a.C.. Tra l’altro è l’edificio in marmo più antico di Roma, solo questo ti fa capire il perché devi visitare questa zona.

Qui puoi ammirare anche la famosissima Bocca della Verità, il Tempio di Portuno e l’Arco di Giano, due monumenti antichi che ti trascinano nell’antica Roma. Se vuoi saperne di più, ti consiglio di leggere questa mia guida dove parlo proprio del Foro Boario!

Circo Massimo

Chiudiamo questa giornata con il Circo Massimo! Sicuramente lo conoscerai, si tratta di un antico circo romano di circa 8500m², il più grande edificio dedicato agli spettacoli costruito dall’uomo in antichità. In passato veniva utilizzato per le corse dei cavalli, oggi invece viene utilizzato per grandi spettacoli, concerti e passeggiate!

L’ho inserito alla fine del secondo giorno perché sarebbe veramente bello visitarlo all’ora del tramonto. Il cielo si colora di rosso e l’atmosfera diventa veramente molto suggestiva. Sicuramente ti piacerà 🙂

Puoi prenotare la visita per Colosseo, Foro Romano e Palatino anche da qui!
👇🏻

Giorno 3

Piazza del Popolo

Siamo al terzo giorno del nostro tour romano! Rimaniamo in centro per visitare luoghi molto frequentati dai turisti. La prima tappa è Piazza del Popolo, una delle piazze più belle di Roma!

Proprio qui puoi visitare la Basilica di Santa Maria del Popolo, una chiesa che ti accompagna tra le bellezze di Raffaello e Bernini. Ma non è finita, puoi visitare anche le chiese gemelle (in foto) e ammirare, al centro della piazza, uno dei tredici obelischi antichi di Roma: l’Obelisco Flaminio 😉

Villa Borghese

Da Piazza del Popolo si sale verso Villa Borghese, uno dei parchi più belli di Roma. Parliamo di una zona verde nel cuore della città. Romani e turisti amano venire qui in primavera dato che tutto si colora, dagli alberi ai fiori!

Ti consiglio assolutamente di passarci perché ci sono tante cose da vedere. Tra queste la Terrazza del Pincio, da qui puoi ammirare una delle viste panoramiche più belle di Roma, soprattutto al tramonto. Consigliatissimo se stai facendo una gita romantica 🙂

Se hai intenzione di visitare questo parco, ti consiglio di leggere la mia guida Cosa vedere a Villa Borghese.

Galleria Borghese

Roma ha tantissimi musei da visitare e vederli in 4 giorni è impossibile, dovresti fare solo quello. Per questo motivo in questa guida ho inserito solo quelli che personalmente straconsiglio a chiunque decida di visitare Roma.

La prossima tappa è Galleria Borghese! Si trova proprio nel parco di Villa Borghese e raccoglie opere di Gian Lorenzo Bernini, Rubens, Caravaggio, Raffaello e Canova. Solo da questo puoi capire quanto sia importante visitare questo museo.

Ti assicuro che dall’inizio alla fine camminerai in delle sale di pura bellezza. Io sono rimasto a bocca aperta e sicuramente rimarrai così anche tu 🙂

Un consiglio che devo darti è quello di guardare con largo anticipo le date della tua visita poiché i biglietti si esauriscono facilmente. A volte bisogna prenotare due settimane prima. In questa mia guida trovi tutto ciò che ti serve sapere su questo meraviglioso museo!

Puoi trovare tutte le informazioni sulla prenotazione della visita e sugli orari di apertura di Galleria Borghese su questa pagina.

Piazza di Spagna

Da Villa Borghese si scende verso Piazza di Spagna! Parliamo di una delle piazze più famose di Roma. Per quanto mi riguarda è una delle più affascinanti dato che hai la Scalinata di Trinità dei Monti che termina ai piedi della Fontana della Barcaccia, una delle opere più belle e famose del Bernini!

L’atmosfera di questa piazza è sempre molto suggestiva. Ti consiglio di visitare anche la Chiesa della Trinità dei Monti che si trova in cima alla scalinata. Ti sfido a cercarla in tutte le viste panoramiche di Roma dato che spicca tra i tetti della città per via della sua altezza 🙂

Se visiti Piazza di Spagna, ti consiglio di leggere la mia guida Cosa vedere a Piazza di Spagna.

Fontana di Trevi

Eccoci qui, il nostro viaggio prosegue con la fontana più bella: la Fontana di Trevi! Parliamo di un monumento famoso in tutto il mondo per la sua bellezza e per la sua unicità. Ogni turista che mette piede a Roma deve fare questa tappa. Per me è obbligatoria!

Devi sapere che negli ultimi anni è stata anche restaurata. Per questo motivo abbiamo la fortuna di ammirarla in tutta la sua bellezza. Se riesci a passarci anche di sera, sicuramente ti piacerà dato che il nuovo impianto di illuminazione la rende ancora più magica 🙂

Quirinale

Chi visita Roma deve necessariamente andare al Palazzo del Quirinale! Saprai benissimo che si tratta della residenza ufficiale del Presidente della Repubblica. In passato è stata anche la residenza di 30 papi!

Di fronte al palazzo puoi ammirare la Fontana dei Dioscuri e rilassarti con un’altra vista panoramica diversa dal solito. Se hai un po’ di fortuna puoi anche partecipare al cambio della guardia. Ti assicuro che è un’esperienza particolare che sicuramente ti rimarrà impressa 🙂

Qui puoi prenotare un tour guidato di Galleria Borghese!
👇🏻

Giorno 4

Chiesa di Sant’Ignazio di Loyola

Il quarto e ultimo giorno del nostro tour comincia da una delle chiese più belle di Roma: Sant’Ignazio di Loyola! La cosa bella è che molti turisti la ignorano completamente pensando che sia una delle tante chiese di Roma. In realtà dentro si nascondono alcuni tesori!

Gli affreschi di Andrea Pozzo giocano sulla prospettiva e tutto diventa magico. Il soffitto sembra non avere una fine grazie all’opera “La Gloria di Sant’Ignazio”. Stessa cosa vale per la “Finta Cupola” che, come puoi ben intuire dal nome, illude il turista che ci sia una cupola che in realtà non esiste.

Ti consiglio assolutamente di visitare questa chiesa e di leggere questa mia guida dove spiego nel dettaglio cosa devi assolutamente vedere 🙂

Pantheon

Proprio a due passi dalla Chiesa di Sant’Ignazio troviamo il Pantheon! Parliamo di uno dei monumenti più conosciuti di Roma, un capolavoro dell’ingegneria che ancora oggi rimane in piedi con tutta la sua bellezza.

Il Pantheon è un tempio dedicato a tutte le divinità romane passate, presenti e future. Pensa che la sua è la cupola in calcestruzzo più grande del mondo. Questo record è mantenuto ancora oggi nonostante abbia quasi due millenni!

Se visiti il Pantheon, ti consiglio di leggere questa mia guida dove spiego cosa vedere e come accedere al monumento!

Qui puoi prenotare la visita al Pantheon con un'audioguida!
👇🏻

Piazza Navona

A due passi dal Pantheon troviamo un’altra piazza importantissima: Piazza Navona! Anche in questo caso parliamo di una delle piazze più belle della città. Ogni turista deve visitarla perché anche qui la bellezza non manca mai.

Qui puoi visitare la Chiesa di Sant’Agnese in Agone, un capolavoro progettato da Borromini e Rainaldi. Di fronte alla chiesa trovi anche la Fontana dei Quattro Fiumi ideata da Bernini. Puoi ben capire che anche in questo caso ci sono tante cose da vedere, quindi ti consiglio di leggere questa mia guida dove spiego cosa vedere a Piazza Navona 🙂

Campo de’ Fiori

Lo sai che tutte le mattine, dal 1869, a Roma c’è un mercato? Si trova a Campo de’ Fiori, una delle piazze più centrali della città. Qui si vende del buon cibo romano, ecco perché a me piace passarci 😛

Al centro della piazza c’è il monumento in bronzo dedicato a Giordano Bruno, un filosofo ucciso nel 1600 dopo esser stato accusato di eresia. Devi sapere che Campo de’ Fiori era il luogo dove avvenivano le esecuzioni capitali, ecco perché è stato giustiziato proprio qui.

Ps. Se vuoi un consiglio, questo è un posto perfetto sia per gli aperitivi che per cenare!

Ho creato una pagina dove puoi prenotare i biglietti dei principali musei e monumenti di Roma e del Vaticano!
La trovi qui! 😉

Trastevere

Si chiude in bellezza con una delle tappe più belle che puoi fare a Roma! Ti parlo di Trastevere, un quartiere che ha mantenuto tutta la sua romanità nel tempo e che straconsiglio se vuoi mangiare la vera cucina romana.

Qui ci sono tantissimi ristoranti tipici che ti fanno sentire a Roma. Stessa cosa vale per i vicoli, qui il tempo sembra essersi fermato a 50 anni fa. L’unione tra la cucina e le stradine rendono questo quartiere unico e molto suggestivo. Per questo è molto frequentato dai romani 🙂

Dal tramonto fino a tarda notte

Gianicolo

Non potevo chiudere questa guida senza nominare una delle zone più belle di Roma. Ti parlo del Gianicolo! Ho voluto inserirlo tra le cose da vedere di sera perché per quanto mi riguarda è pura magia. Da qui hai una delle viste panoramiche più belle della città e sei nella tranquillità più assoluta 🙂

Siamo in un posto lontano dal caos del centro storico, per questo motivo la sera è un momento perfetto se vuoi assaporare ancora di più l’atmosfera. Ti consiglio di visitare Piazza Giuseppe Garibaldi per la vista panoramica e la Fontana dell’Acqua Paola, una delle fontane più belle di Roma.

Mappa del tour

Siamo arrivati alla fine e dato che le tappe sono tante, il minimo che posso fare è darti una mappa di Google Maps che racchiude tutte le attrazioni divise per giorni di cui ti ho parlato! 🙂

Fine!

Il nostro tour finisce qui! Sono sicuro che ti piacerà vivere a Roma per qualche giorno. Io sono Michele e questo blog l’ho creato per aiutare romani e turisti a orientarsi in questa città meravigliosa. Spero di esserci riuscito 🙂

Nel caso in cui tu voglia approfondire questa guida, ti consiglio di visitare la home del sito e di scaricare il mio ebook gratuito per conoscere altri posti da vedere nella capitale e non solo, magari per un viaggetto futuro, magari per questo!

Iscriviti a Rome Is Love per sapere quando ci saranno ingressi scontati!

Crediti immagini: Unsplash, Pixabay

Ti ricordo che gli acquisti all’interno di questo sito o su piattaforme consigliate, sono a discrezione dell'utente. Ti invito a consultare tutte le informazioni relative ai prodotti/hotel consigliati sui siti dei rivenditori ufficiali. Le informazioni di questo sito potrebbero non essere aggiornate. Alcune attività/attrazioni/hotel consigliati potrebbero non essere disponibili. Ti invito a consultare la pagina Disclaimer di questo sito.

Michele Bitetto

Sono un ingegnere informatico a cui piace raccontare la città di Roma, per questo ho deciso di aprire questo blog. Racconto come visitare la città, consiglio i migliori tour che puoi fare e come viverla al meglio!